Home / Breaking News / Mauro D’Acri su assegnazione gasolio agricolo

Mauro D’Acri su assegnazione gasolio agricolo

mauro d'acriIl consigliere regionale Delegato all’Agricoltura Mauro D’Acri fai il quadro del sistema agricolo regionale. Per il quale “gli ultimi mesi non sono stati affatto semplici. Il susseguirsi di nevicate, gelo e pioggia ha causato danni e disagi di non poco conto a una grande quantità di aziende. Colpendo in maniera consistente intere filiere produttive e comparti. Una situazione rispetto alla quale abbiamo messo in campo tutta la determinazione necessaria. Attivando ogni strumento utile per poter giungere, con l’iter necessario, al ristoro dei danni. Anche per questo, per le procedure che riguardano il gasolio agricolo ad accisa agevolata, abbiamo verificato la possibilità e successivamente deciso di procedere con l’assegnazione provvisoria del 30% del carburante rispetto al totale che spetterebbe ad ogni singolo beneficiario.

MAURO D’ACRI INCONTRERA’ DOMANI RESPONSABILI DEI DEPOSITI COMMERCIALI

Domani alle 10.30 incontrerò i responsabili dei depositi commerciali  autorizzati alla vendita del carburante agricolo agevolato. Per risolvere, dunque, uno dei problemi che sta interessando le aziende agricole calabresi. Causando disagi economici ed operativi di non poco conto. Una volta che le aziende avranno ricevuto il carburante lavoreremo per mettere a regime il sistema. Per velocizzarne ulteriormente l’iter e definire un contesto nel quale queste operazioni potranno essere fatte automaticamente. Con l’assegnazione provvisoria abbiamo costruito un percorso che ci ha portato a una soluzione non definitiva. Ma che può, da subito, fornire un aiuto concreto all’agricoltura regionale ed ai suoi protagonisti.

AGRICOLTURA, PROFUSO OGNI SFORZO POSSIBILE

Con riferimento a tante e come al solito inutili polemiche, giova infatti ricordare che per l’assegnazione di carburante agricolo in agevolazione fiscale per l’anno 2017 è stata prevista una nuova procedura di assegnazione. Che prevede la gestione completamente informatizzata di tutte le fasi. Il nuovo sistema consentirà, per il futuro, una maggiore semplificazione ed un livello di sicurezza più elevato. Che permetta di effettuare tutti i controlli previsti dalla normativa di riferimento.L’agricoltura è alle prese con dinamiche di mercato e con condizioni climatiche che determinano emergenze improvvise e particolarmente intense.  Articolare questo duplice livello di risposta non è certo facile. Ma il Dipartimento regionale sta profondendo ogni sforzo possibile. Orientando competenze, impegno ed energie professionali sia sulla programmazione che sulle necessarie, immediate ed urgenti risposte.

Sono certo che il sistema agricolo calabrese, con le filiere che lo compongono e le produzioni agricole di qualità di cui dispone, sia sulla strada giusta. Ma occorrono equilibrio, volontà di perseguire con pazienza gli obiettivi.

Commenta

commenti