Home / Breaking News / Mascaro resta sindaco di Rossano

Mascaro resta sindaco di Rossano

mascaroStefano Mascaro resta sindaco di Rossano. Più che un’ipotesi, confermata dalla notizia dell’ultima ora per cui sarebbero stati rinviati alla Corte di Cassazione i ricorsi, discussi ieri dal Tar, presentati da Flavio Stasi ed Ernesto Rapani. Denunciavano presunte irregolarità nelle operazioni di voto. Nonché un’anomalia legata alla circostanza per cui il mandato da consigliere provinciale di Piero Lucisano – che aveva firmato gli elenchi elettorali in qualità di pubblico ufficiale – era in realtà scaduto conseguentemente alle sue dimissioni da consigliere comunale. Al contrario di quanto trapelato ieri - ossia il rigetto da parte del Tar della richiesta da parte dell’Amministrazione di attendere la pronuncia della Cassazione sul caso per un presunto errore di giurisdizione – oggi la conferma che l’istanza è stata accolta. Considerati i tempi lunghi che si prospettano, non dovrebbero esserci pericoli di decadenza per l’Amministrazione Mascaro. Che potrà quindi continuare a lavorare serenamente per il bene della città e nell’interesse della collettività.

MASCARO, ORA È IL MOMENTO DI CONCENTRARSI SU ROSSANO

D’altro canto le chiacchiere stanno a zero. Così come non ci si può più aggrappare a nessuna scusa relativamente all’amministrazione di Rossano. Una città che necessita di impegni quanto mai seri e immediati. Stop quindi a pretesti e tentennamenti, soprattutto per ciò che riguarda il completamento della Giunta. Un assessore manca all’appello. E gettate alle spalle le preoccupazioni legate a una situazione finora piuttosto precaria, è ora arrivato il momento di pensare alla nomina. E a tutto il resto. Rossano ha aspettato fin troppo.

Commenti