Home / Breaking News / Mascaro. L’esposto dei tre candidati e’ carta straccia!

Mascaro. L’esposto dei tre candidati e’ carta straccia!

stefano-mascaroCarta straccia, ecco cosa hanno prodotto i tre candidati a sindaco, con l’unico scopo di intorbidire il clima elettorale! L’abbiamo detto subito che la malafede abbinata all’ignoranza è cattiva consigliera: oggi c’è la conferma dell’esistenza dell’una e dell’altra.
La verità è emersa ed ora le nostre liste sono ancor più di prima pronte per vincere le elezioni, considerata la brutta figura dei competitor Rapani, Caracciolo ed Acri, sottoscrittori dell’incredibile ricorso, dichiarato irricevibile dall’Organo preposto.
Ora, con la fiducia e la lealtà che ci contraddistingue, proseguiamo la nostra campagna elettorale, certi che gli elettori sapranno giudicare chi fa politica correttamente e con passione e chi, invece, si aggrappa a mezzucci per screditare gli avversari fuori dal campo di gioco, non avendo argomenti migliori per ottenere consenso>.
Sono queste alcune dichiarazioni del candidato a Sindaco Stefano Mascaro, a margine della vicenda legata all’autentica delle firme operata dal consigliere provinciale Piero Lucisano ordita da tre candidati a sindaco.
Continua Mascaro: “Le liste che compongono la mia coalizione: Partito Democratico,  il Coraggio di Cambiare l’Italia, Forza Rossano e Mascaro Sindaco, sono composte da gente capace e rispettabile.

Uomini e donne, giovani e con esperienza, pronti ad impegnarsi concretamente per il rilancio della città di Rossano, che merita un Governo serio ed autorevole, con rappresentanti tesi a costruire le condizioni per l’inclusione e non affetti da livore che vede nell’altro sempre e comunque un nemico da abbattere, a tutti i costi>.
Conclude MASCARO: < Le elezioni si vincono sul campo, col confronto delle idee, nella dialettica anche accesa ma sempre corretta. Noi siamo qui, dalla parte dove sta la Politica, consapevoli più che mai che la nostra coalizione ed i progetti che propone stanno conquistando la mente ed il cuore della gente, il cui entusiasmo crescente ci spingerà  verso la vittoria”

 

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*