Home / Breaking News / Mascaro: aeroporto di Crotone va riaperto

Mascaro: aeroporto di Crotone va riaperto

mascaroPartecipando all’assemblea con i sindaci della fascia ionica, ospitata questa mattina sabato 20 nella sala consiliare del comune di Crotone, il sindaco di Rossano Stefano Mascaro ha ribadito la necessità che l’aeroporto di Crotone venga riaperto. “Non siamo mai stati contrari, né mai potremmo esserlo, alla prospettiva di un aeroporto a Sibari.  Ciò tuttavia non può impedirci di riconoscere che oggi, dal basso all’alto jonio cosentino, l’aeroporto di Crotone rappresenta di fatto un’importante infrastruttura; a servizio della Sibaritide, della sua mobilità e delle sue ambizioni turistiche, economiche e di sviluppo sostenibile. Insieme al Porto di Corigliano del quale dobbiamo rilanciare l’intermodalità con la strategica declinazione crocieristica. Per noi dello ionio cosentino, aeroporto vuol dire Crotone. E Crotone va dunque riaperto. In Calabria tre aeroporti sono troppi? Non è certo quello di Crotone che va chiuso!

Il 26 gennaio – ha precisato il Sindaco di Crotone Ugo Pugliese – Sacal darà risposte sulla riapertura dell’aeroporto Sant’Anna. Noi come ente siamo disposti anche a sobbarcarci le spese per l’attivazione della torre di controllo. Perché è uno dei requisiti che viene richiesto per lo scalo da Ryanair.  Mascaro ha aggiunto che in questa battaglia i crotonesi potranno contare sull’appoggio di Rossano. È un delitto – ha aggiunto – non fare funzionare le cose che servono. Quindi, rispetto all’ipotesi di un quarto aeroporto da realizzare in Calabria oltre ai tre già esistenti ha chiosato: Sibari? Siamo realisti – ha chiosato Mascaro – siamo una regione piccola. Non possiamo permetterci cose in più.

MASCARO INTERVENUTO INSIEME AI SINDACI DELLO JONIO

Pugliese ha quindi proposto di spostare al 9 febbraio la manifestazione di protesta e di proposta a Lamezia Terme. Nessun passo indietro – ha chiosato – se non vediamo atti concreti per la riapertura dell’aeroporto S. Anna. Oltre a Mascaro, sono intervenuti anche i sindaci di Belvedere Spinello Rosario Macrì; di Carfizzi Carmine Maio; di Rocca di Neto Tommaso Blandino, di Melissa Gino Murgi, di Cirò Francesco Paletta e di San Nicola dell’Alto Francesco Scaprelli.

Commenta

commenti