Home / Attualità / Marinella Grillo su ex Tribunale: mantenere riflettori accesi su tema

Marinella Grillo su ex Tribunale: mantenere riflettori accesi su tema

Oltre a Gratteri, invitati a partecipare al consiglio comunale ad hoc Jole Santelli e Alfonso Bonafede

marinella grillo

Il Tribunale di Rossano

A margine della decisione di indire un consiglio comunale incentrato sulla riapertura dell’ex Tribunale di Rossano, il Presidente del Consiglio Comunale Marinella Grillo sottolinea come si considerino “le dichiarazioni rilasciate qualche mese fa dal procuratore capo della DDA di Catanzaro Nicola Gratteri circa la chiusura dell’ex Tribunale di Rossano, un auspicio per continuare a portare avanti con il territorio una battaglia giusta: l’attenzione che merita il presidio di giustizia che è della Sibaritide e non solo di Corigliano-Rossano. Per questo lo stesso magistrato sarà invitato a partecipare al consiglio comunale monotematico che sarà convocato in seduta straordinaria per le ore 10 di sabato 12 settembre, nel piazzale adiacente l’ex Palazzo di Giustizia di via Santo Stefano, nel centro storico di Rossano.

Ad oggi – continua – la Riforma della Giustizia e la spending review non hanno prodotto i risultati sperati. Alle interrogazioni ed investigazioni promosse dai rappresentanti del territorio in Parlamento non è seguita alcuna reazione da parte del Governo.  Mantenere accesi i riflettori è una responsabilità di cui le istituzioni in primis devono farsi interpreti. All’importante momento di confronto con la deputazione territoriale, principali interlocutori del consiglio comunale monotematico, saranno invitati a partecipare, tra gli altri, i rappresentanti del Gav Gruppo D’Azione Per La Verità Ex Tribunale Di Rossano, i Sindaci del territorio, le associazioni ed il terzo settore. L’invito sarà trasmesso, inoltre, alla Governatrice della Calabria Jole Santelli, al Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Saranno attivate tutte le misure di sicurezza e prevenzione per garantire il distanziamento interpersonale.


Commenta

commenti