Home / Breaking News / Margherita Corrado sull’uso di erbicidi ai margini delle statali calabresi

Margherita Corrado sull’uso di erbicidi ai margini delle statali calabresi

margherita corradoSulla scia di un’agricoltura ormai orientata al graduale abbandono del glifosato, la settimana scorsa la parlamentare Margherita Corrado ha incontrato a Roma i responsabili della politica aziendale di RFI in materia. Rimarcando così l’intenzione di una progressiva eliminazione dell’uso di erbicidi lungo i margini delle strade statali e sulle linee ferroviarie della Calabria. L’obiettivo è garantire le condizioni di sicurezza della circolazione ferroviaria. La Corrado ha quindi chiesto loro di adoperarsi per inserire la Calabria tra le regioni oggetto della sperimentazione di prodotti alternativi ai fitofarmaci, in procinto di essere avviata in altre aree del Paese.

MARGHERITA CORRADO SOLLECITA ANAS A DISERBARE ESCLUSIVAMENTE IN MANIERA ECO-COMPATIBILE

Parallelamente, in queste ore la portavoce pentastellata sta sollecitando ANAS a diserbare esclusivamente con metodi eco-compatibili; perlomeno sulle strade calabresi tornate da poco o in procinto di tornare di competenza statale (dismesse da Comuni, Province e Regione); e per le quali, dunque, non era già stata appaltata la manutenzione con glifosato.

La proroga dell’uso del noto erbicida concessa dalla UE fino al 2022 abdicando, di fatto, al principio di precauzione, non impedisce alle aziende suddette, sensibili come sono ai temi ambientali, di anticipare i tempi della rinuncia all’impiego del glifosato; nell’interesse della salute collettività. Scelta che peraltro assume una speciale valenza sociale in una regione come la Calabria; che è risaputamente afflitta da gravissime carenze infrastrutturali.


Commenta

commenti