Home / Attualità / Mobilità in deroga, approvata manifestazione d’interesse a Trebisacce

Mobilità in deroga, approvata manifestazione d’interesse a Trebisacce

trebisacceCon delibera n° 57 del 28.02.2017 è stato approvata la manifestazione d’interesse per la presentazione di percorsi di politiche attive a Trebisacce. Nelle modalità dei tirocini, rivolta agli enti pubblici a favore di lavoratori precedentemente inseriti nei percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria.

Con tale progetto il Comune di Trebisacce ha chiesto alla Regione Calabria. Di essere ammesso alla realizzazione delle iniziative progettuali previste dalla Manifestazione d’interesse di cui  all’Avviso pubblico  Dipartimento 7. – Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali per la presentazione di percorsi di politiche attive.

Nelle modalità dei tirocini, rivolta agli Enti Pubblici. A favore di soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria.

Il Comune partecipa intende quindi realizzare il progetto Miglioramento del territorio e dello stile di vita del cittadino. Che all’uopo si dichiara di interesse generale rivolti alla collettività e destinati a migliorare i servizi resi ai cittadini ed il funzionamento della Pubblica Amministrazione. Nel seguente ambito di intervento :

APPROVATA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE A TREBISACCE

Manutenzione ordinaria edifici e strutture di proprietà dell’ente pubblico.

Manutenzione ordinaria della viabilità.

Manutenzione ordinaria spiagge ed arenili ed annesse zone di accesso.

Manutenzione ordinaria aree verdi, aree attrezzate, ecc.

Servizi socio-assistenziali – assistenza domiciliare.

Servizi turistico-culturali.

Servizi di supporto amministrativo.

 

Il progetto riguarda n. 25  destinatari ed è dell’importo complessivo di spese ammissibili di € 12.000,00. All’esito del finanziamento gli interessati dovranno formulare istanza in termini e modalità previste dal bando.

Il Sindaco ha dichiarato la propria soddisfazione ed evidenziato che il Comune di Trebisacce, ancora una volta avvia procedure di politiche attive nel campo del lavoro, assumere persone e nel contempo migliorare i servizi e la qualità della vita e della città. Il numero di 25 lavoratori consentirà di fornire servizi ancora più efficienti.

Commenta

commenti