Home / Attualità / Mandatoriccio: Scuola via Marotta, sopralluogo della Provincia

Mandatoriccio: Scuola via Marotta, sopralluogo della Provincia

Il sindaco di Mandatoriccio Angelo Donnici

Il sindaco di Mandatoriccio Angelo Donnici

Scuola di Via Marotta chiusa per impraticabilità dei locali causati dalle copiose infiltrazioni di acqua piovana. Effettuato il sopralluogo della Provincia di Cosenza: la situazione si conferma di grave pericolosità. Il Sindaco Angelo DONNICI ringrazia il Presidente Mario OCCHIUTO per il tempestivo interessamento. Ma adesso sollecita interventi urgenti.
Nei giorni scorsi, un’ordinanza sindacale ha imposto la chiusura preventiva del plesso. Allo stesso tempo il Primo Cittadino ha tempestivamente informato il presidente della giunta provinciale Mario OCCHIUTO. Il quale ha altrettanto tempestivamente provveduto ad incaricare il consigliere delegato all’edilizia scolastica Piero LUCISANO ad effettuare un puntuale sopralluogo, regolarmente svoltosi nella giornata di ieri (martedì 31 marzo).
Alla verifica sul posto hanno partecipato, oltre al Primo Cittadino e a LUCISANO, anche tecnici comunali e provinciali.
Per una parte della scuola, la situazione registrata si è confermata di grave pericolosità. LUCISANO si è incaricato, quindi, di informare dettagliatamente il Presidente e gli uffici provinciali.
Il Primo Cittadino ha poi colto l’occasione della visita per accompagnare il consigliere LUCISANO anche presso l’ex Istituto Professionale di Stato (IPSIA), ubicato su Via Vittorio Emanuele, in un edificio di proprietà comunale gestito che per 30 anni, in comodato d’uso gratuito, dall’ente provinciale e di recente dismesso.
I locali – è stato evidenziato nel corso di questo secondo sopralluogo – sono stati riconsegnati al Comune, pur senza che l’ente provinciale abbia provveduto, purtroppo, alla manutenzione prevista dal contratto (impianto elettrico, copertura, infissi, etc).
DONNICI ha ringraziato il consigliere LUCISANO ed il Presidente OCCHIUTO per la sensibilità e la celerità dimostrate, auspicando che la Provincia di Cosenza possa adesso determinarsi con interventi d’urgenza,anche facendo affidamento a ditte proprie, per intervenire sul tetto e mettere in condizione gli studenti ed il personale scolastico di procedere nelle normali attività didattiche, fino alla pausa estiva.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*