Home / Breaking News / Mandatoriccio: Sblocca Italia, un milione per la strada mare-centro storico

Mandatoriccio: Sblocca Italia, un milione per la strada mare-centro storico

donniciUn milione di euro per la realizzazione della strada mare-centro storico, un’opera strategica per migliorare la viabilità dalla strada statale 106 al mare. Mandatoriccio, uno dei 120 comuni italiani ad essere stato premiato dallo Sblocca Italia per essere in buono stato finanziario e per aver presentato progetti cantierabili, ha ottenuto il finanziamento.
A darne notizia con grande soddisfazione è il Sindaco Angelo DONNICI. Era tra le priorità di questa e della passata amministrazione comunale – dichiara – e oggi diventa realtà grazie alla disponibilità e sensibilità del Governo RENZI.
Di questo progetto l’Esecutivo DONNICI aveva già interessato l’amministrazione provinciale di Cosenza e sullo stesso era intervenuto con fondi propri, realizzando la pista.
Lunga 1,9 km circa, con le caratteristiche di una superstrada, a scorrimento veloce, la via di collegamento, azzerando di 5 o 6 km curve e tornanti, consentirà di bypassare quello che era il tratto più contorto e pericoloso, riducendo ci circa la metà il tempo che oggi si impiega a percorrere il tratto.
Il beneficio che ne deriverà è per Mandatoriccio e per tutti i paesi dell’entroterra della Sila Greca. E non solo. Rappresenterà una strada alternativa per raggiungere la Sila. Se si considera, inoltre, il quadro complessivo di interventi di messa in sicurezza di imminente avvio della mega rotatoria con sopraelevata che sarà realizzata al bivio dell’Arso, si comprende ancora di più il valore aggiunto e la portata strategica di questo progetto di ammodernamento della viabilità.
Gli atti preliminari sono stati trasmessi alla presidenza del consiglio dei ministri. Si aspetta ora di sottoscrivere la convenzione per poi procedere alla gara per l’affidamento dei lavori che dovranno iniziare entro l’autunno.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*