Home / Attualità / Mandatoriccio, riapre ufficio postale nel Borgo alla Marina

Mandatoriccio, riapre ufficio postale nel Borgo alla Marina

mandatoriccioIl Borgo di Mandatoriccio, alla Marina, riavrà presto il suo ufficio postale. Chiuso nel 2012, sarà adesso rinnovato e dotato di servizi ulteriori (incluso un Postamat) per rispondere con rafforzata efficienza a tutte le esigenze ed attese anzi tutto dei residenti, dei tantissimi turisti estivi e dell’intero bacino che, da Cariati a Pietrapaola, adesso più di prima potrà continuare a trovare in questa struttura baricentrica un riferimento territoriale utile. A darne notizia è il Sindaco Angelo Donnici. Esprimendo sin da subito la grande soddisfazione sua personale e dell’Amministrazione Comunale per – dichiara – un traguardo importante che, dopo quasi cinque anni di trattative e di impegno da parte del Comune, porta a compimento quello che è sempre stato una delle priorità del programma elettorale e di quello politico-amministrativo.

Il suggello formale al risultato conseguito è stato dato stamani (mercoledì 15), attraverso la sottoscrizione del contratto di fitto tra il Comune di Mandatoriccio, rappresentato dal Primo Cittadino insieme a Luigi Capalbo, consigliere comunale delegato ad hoc dal Sindaco ai problemi ed alle opportunità della Marina (che ha seguito personalmente e con encomiabile zelo l’iter sin dall’inizio); e le Poste Italiane Spa, rappresentate dal direttore della Filiale di Castrovillari (dove è stato firmato il contratto) Francesco Odierno; insieme al responsabile dell’ufficio immobili di Reggio Calabria delle Poste Italiane Domenico MESIANO.

 MANDATORICCIO, RESTITUITO SERVIZIO ALLA COMUNITA’ E AL TERRITORIO

Dopo numerosi rinvii ed una procedura lunga e complessa – spiega il Sindaco – siamo finalmente riusciti a riannodare i fili delle matassa. Restituendo alla comunità ed al territorio un servizio che era e sarà di vitale importanza. Saranno quindi azzerati – conclude Donnici, annunciando a breve una festa popolare per condividere questo risultato di tutti – i notevoli disagi. Che fino ad oggi hanno colpito soprattutto gli anziani ed in generale le fasce più deboli. Proprio per facilitare e giungere alla soluzione finalmente conseguita, a seguito della chiusura dell’ufficio postale nel Borgo alla Marina, l’Esecutivo Donnici aveva nel frattempo acquisto dal Demanio dello Stato i locali in questione. Rendendoli agibili e, quindi, così come richiesto dalle stesse Poste Italiane, di proprietà del locatore.

Alla luce dell’accordo ufficializzato con la sottoscrizione odierna, inizieranno nei prossimi giorni, a cura del Comune, i lavori di riqualificazione interna dell’immobile. A seguire, l’installazione degli impianti e degli arredi da parte di Poste Italiane. Per consentire, con molta probabilità dal mese di gennaio 2018, la riapertura al pubblico dell’ufficio in Via Calabria/Piazza S.Giuseppe Operaio (la cui piazza è stata restaurata dall’Amministrazione Comunale) nei pressi della Delegazione Comunale, nella parallela interna alla SS106/E90.

Commenta

commenti