Home / Breaking News / Maltrattamenti in famiglia, scarcerato ventottenne

Maltrattamenti in famiglia, scarcerato ventottenne

maltrattamentiScarcerato un ventottenne di Rossano tratto in arresto nei giorni scorsi con l’accusa di estorsione e maltrattamenti in famiglia. All’esito dell’interrogatorio di garanzia e in accoglimento della richiesta dell’avvocato Francesco Nicoletti, difensore dell’uomo, il gip di Castrovillari ha disposto nei suoi confronti l’obbligo di allontanamento della casa familiare. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, che lo hanno sorpreso in flagranza di reato intervenendo dopo una telefonata con cui una donna chiedeva aiuto, il giovane avrebbe offeso e minacciato la propria madre nel tentativo di estorcerle del denaro, provocandole anche una ferita al labbro e danneggiando dei mobili all’interno dell’abitazione. Scattate le manette, il ventottenne era stato portato nel carcere di Castrovillari, dove si è poi svolto l’interrogatorio di garanzia durante il quale il pm ha chiesto l’applicazione della misura cautelare in carcere. Il gip ha invece deciso per quella meno afflittiva dell’obbligo di allontanamento dalla casa familiare.

Commenta

commenti