Home / Attualità / MaB Sila, promuovere le eccellenze agroalimentari

MaB Sila, promuovere le eccellenze agroalimentari

mab silaEccellenze agroalimentari calabresi, organizzata dal Parco Nazionale della Sila una Tavola Rotonda. Obiettivo promuovere la Biodiversità della Riserva MaB Sila e lo sviluppo sostenibile. Coinvolti operatori e associazioni di categoria. Nel corso del dibattito si è discusso a lungo di come riuscire a diffondere l’applicazione di «buone pratiche». Oltre che di come spingere pro-attivamente le aziende ed i produttori ad implementarle. “Quella agroalimentare è una delle produzioni più importanti dell’altopiano e della nostra Area MaB Sila in generale” – ha ricordato in apertura il Commissario Straordinario del Parco Nazionale della Sila, la professoressa Sonia Ferrari –. “Per questo vogliamo collaborare anche con le altre Riserve MaB. Ci siamo riuniti qui oggi proprio perché aspettiamo suggerimenti ed idee a questo riguardo”.

MAB SILA, SGUARDO A 360° SUGLI SVILUPPI FUTURI

Idee innovative per un progetto del genere richiedono la collaborazioni di tante professionalità differenti. Proprio per questo motivo i membri invitati alla Tavola Rotonda spaziavano dalle Università, agli operatori e gli imprenditori. Fino alle associazioni di categoria. Il punto di vista di tutti è servito a gettare uno sguardo a 360° sugli sviluppi futuri. “Dopo tanti anni siamo diventati primi attori di questo territorio.

Come Parco,” – ha concluso poi il Direttore F.F. del Parco Nazionale della Sila, dott. Giuseppe Luzzi – “insieme all’Area MaB UNESCO stiamo portando avanti tantissime iniziative. Ora saremo in grado di impegnarci ancora di più. Visto che la Regione Calabria ha destinato cifre importanti a tutto questo grazie ai fondi POR 2014/2020”.

Commenta

commenti