Home / Attualità / L’us krosia in prima categoria, il plauso dell’ac

L’us krosia in prima categoria, il plauso dell’ac

U.S.KROSIA2Una stagione sportiva eccellente quella appena terminata per la cittadina traentina. Dai risultati entusiasmanti del calcio a tutti i livelli, alle affermazioni negli sport agonistici individuali. L’U.S. Krosia vince ai play off e vola in prima categoria, la stessa in cui rimane il Mirto. Stabile anche la squadra cittadina di Calcio a 5 che dopo aver disputato i play off rimane in C2. Allo stesso tempo, il pugile Andrea Matiz continua la sua scalata di successi, mettendo a segno un ennesimo coup de theatre con il KO spettacolare inflitto a un pugile spagnolo più anziano e più esperto di lui, che ha messo fine anticipata all’incontro nella manifestazione interregionale tra Calabria, Sicilia e Puglia.
Esprime compiacimento e soddisfazione l’Esecutivo Russo, che plaude ai risultati portati a casa dagli atleti e dalle società sportive cittadine.
È sicuramente un momento proficuo e di crescita per la nostra cittadina – commenta il Sindaco Antonio Russo – che si riflette anche nei risultati sportivi. Siamo soddisfatti per questi giovani che nel loro cammino di crescita stanno cominciando a toccare risultati incoraggianti che gli consentiranno di investire ancora maggiore entusiasmo e impegno per il futuro. Da parte nostra – sottolinea il Primo Cittadino – continueremo a garantire sempre la massima attenzione verso lo Sport, che riteniamo un settore fondamentale in cui investire per consentire ai nostri ragazzi una maturazione importante e positiva, basata sulla socializzazione, sulla lealtà e sulla condivisione, i valori più alti su cui si fonda la società.
Rispetto alla scorsa stagione, difficile e problematica – aggiunge in conclusione il Consigliere con delega allo Sport, Francesco Russo – quella di quest’anno è stata ricca di soddisfazioni e risultati che vanno oltre ogni più rosea aspettativa. Pertanto esprimiamo il nostro augurio alle società sportive e agli atleti, affinché continuino con impegno e dedizione, ma senza rinunciare al divertimento, a portare alto il proprio nome e quello della nostra comunità.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*