Home / Attualità / L’opera meritoria dell’Avis di Cariati

L’opera meritoria dell’Avis di Cariati

ospedale-cariatiAll’interno dell’ex Ospedale di Cariati, in quello che era il reparto di chirurgia ha sede la struttura dell’Avis comunale. Questa organizzazione di volontariato svolge una opera meritoria nella raccolta del sangue, che poi viene trasferito al Centro Trasfusionale di Rossano.
L’Avis di Cariati, presente sul territorio fin dal 1994, da qualche anno, ha iniziato una intensa attività di informazione e di educazione alla solidarietà, con il contributo di stimati professionisti, medici e infermieri e di numerosi volontari che svolgono la loro opera nel territorio. In questi giorni ha ricevuto la visita di una commissione del CRS – Centro Regionale Sangue – che ha attestato la idoneità dei locali, per potere essere accreditato come punto di prelievo.
Questo perché entro il 31 dicembre 2014 tutte le strutture che operano in questo settore, compresi i centri trasfusionali, si devono adeguare alla normativa europea che prevede rigide norme sia per le strutture e le attrezzature, ma anche per la formazione del personale, per garantire massima qualità e sicurezza.
Intanto nelle prossime settimane si apre la campagna di sensibilizzazione nelle scuole del territorio, con incontri mirati al tema della donazione del sangue, per reclutare giovani all’impegno della solidarietà, dell’educazione sanitaria, della prevenzione e del controllo di sé.
L’Avis di Cariati si distingue anche con l’organizzazione di attività sportive non competitive che, durante la stagione estiva, è riprova di successo e partecipazione.
Il campo della solidarietà è molto vasto e i volontari dell’Avis sono sempre presenti dove c’è bisogno, fedeli al loro motto che il dono, per essere veramente tale, deve essere gratuito e anonimo.

d. m.

 

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*