Home / Attualità / Longobucco, il comune interviene sulle problematiche della strada Sila-mare

Longobucco, il comune interviene sulle problematiche della strada Sila-mare

comune-longobuccoSul contenuto dell’ultimo manifesto del Gruppo “Per Longobucco Centro e Frazioni” relativo alle problematiche della strada Sila-Mare, è opportuno fare alcune considerazioni, perché all’accorto e sempre vigile gruppetto di opposizione che ormai opera a tempo pieno su Facebook, sono sfuggiti alcuni particolari rilevanti:
• Nel tentativo di metterlo in cattiva luce, il gruppetto ha di fatto rivalutato l’importanza ed il ruolo del Sindaco. Non può, infatti, disconoscere che del c.d. Comitato Cittadino, a cui attribuisce meriti e riconoscimenti, ne fa parte, a pieno titolo, anche il Sindaco che, a nome dell’Amministrazione, del Consiglio e dell’intera cittadinanza non ha mai rinunciato a porre le questioni in tutta la loro complessità sollecitandone le risoluzioni. Il Sindaco, non ha operato, dunque, per conquistare lodi e “medaglie”, ma ha intrapreso, come tutti sanno, sin dal primo giorno del primo mandato un’azione incessante per portare a compimento l’opera. Ne ha sempre parlato in maniera franca e con cognizione di causa e si è fatto carico del problema in maniera prioritaria, pur non essendo di competenza comunale.
• Il gruppetto dice che il Sindaco “ha causato 2 anni di ritardo”, senza precisare né come, né perché. Non si tratta di curiosità, ma di mettere in chiaro una questione molto seria. Il Gruppo di opposizione deve spiegare ai cittadini come il Sindaco ha causato questo ritardo. Se non lo fa, vuol dire che “mente”.
• Il Gruppo di opposizione dimentica che il Consiglio Comunale con la deliberazione nr. 01 del 14.02.2014 oltre a richiedere al Presidente della Giunta ed all’Assessore ai LL.PP. della Regione Calabria, di farsi carico del completamento del tratto Longobucco-Bivio SS/177 di Ortiano, di individuare l’Ente gestore della strada e di appaltare i lavori del VI lotto (per non perdere i finanziamenti), ha chiesto di reperire anche i fondi per completare i lavori del tratto Bivio Ortiano-Ponte del Manco e per realizzare un nuovo collegamento con Ortiano all’altezza della confluenza dei torrenti Ortiano e Trionto. Prese per buone le risposte date all’interrogazione del Consigliere Guccione che ringraziamo per l’interessamento, riteniamo doveroso informare i cittadini che su questi due ultimi argomenti la Regione Calabria non ha ancora dato alcuna risposta. Aspettiamo!

• Il gruppetto dimentica che il Sindaco, il Consigliere provinciale e comunale Pirillo ed il Consigliere regionale Guccione, sono rappresentanti delle Istituzioni, hanno un mandato elettorale e non agiscono a livello personale. Siamo ormai giunti al punto che è obbligatorio assumere alcune decisioni definitive. Per questo ben vengano tutte quelle iniziative che vanno nella direzione di recuperare parte del tempo perduto. Cosa impedisce, dunque, a restare uniti? L’impegno, il sostegno e la presenza costante del Sindaco e di “alcuni politici”? A chi si riferisce il gruppetto quando parla di “politicanti locali e regionali che ingannano”? Forse a quelli che qualche annetto fa (in piena campagna elettorale) nel greto del Trionto hanno già brindato, con molto anticipo, all’apertura della costruenda strada SILA-MARE?

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*