Home / Breaking News / Longobucco, gravi intimidazioni ai danni di impiegati ed ex amministratori

Longobucco, gravi intimidazioni ai danni di impiegati ed ex amministratori

longobuccoIl sindaco di Longobucco, Giovanni Pirillo  – a nome della giunta comunale e dei consiglieri di maggioranza – denuncia il grave gesto intimidatorio subito dall’ex vicesindaco Giuseppe Davide Federico, da Luigi Stasi già sindaco dello stesso comune, e dall’impiegato comunale Pietro Caputo. Ieri sera è stata recapitata alle abitazioni dei suddetti concittadini una busta natalizia contenente la testa mozzata di un animale. Il ritrovamento ha creato profondo turbamento nei destinatari e nelle loro famiglie.

LONGOBUCCO, SOLIDARIETA’ ALLE VITTIME DA PARTE DEL SINDACO

La politica locale ha avviato una discussione approfondita su come procedere per l’immediato futuro a seguito delle recenti dimissioni presentate dal vicesindaco Giuseppe Davide Federico. Non sappiamo se vi sia collegamento tra queste minacce e la vicenda politica in discussione; sicuramente il clima di odio che si è venuto a creare nelle ultime vicende pubbliche non contribuisce a un confronto sereno e costruttivo.

Esprimiamo solidarietà alle vittime del gesto criminale e chiediamo l’intervento delle forze dell’ordine, a qualsiasi livello, affinché supportino adeguatamente lo sforzo investigativo messo in atto tempestivamente dalla locale Stazione dei Carabinieri. Condanniamo infine il gesto esecrabile e confidiamo che presto venga fatta luce su queste minacce di tipo mafioso che generano sconcerto e paura nella cittadinanza.

Commenta

commenti