Home / Attualità / L’olio di Corigliano per la festa di S. Umile

L’olio di Corigliano per la festa di S. Umile

Francesco Paolo Oranges

Francesco Paolo Oranges

Sarà l’olio della lampada votiva di Corigliano ad ardere per la festa liturgica di S.UMILE il prossimo 22Novembre. La comunità è stata scelta a rappresentare le parrocchie della regione per la prestigiosa ricorrenza dedicata al secondo Santo di Calabria. A dare notizia della comunicazione inoltrata al Sindaco Giuseppe GERACI dai frati minori del Convento di BISIGNANO, è l’assessore agli affari istituzionali Francesco Paolo ORANGES che, vista l’eccezionalità dell’evento, invita la comunità intera a partecipare numerosa.
Da un ventennio circa, a turno, le parrocchie della Calabria vengono invitate a offrire l’olio che nel corso dell’anno alimenta la lampada che arde, giorno e notte, davanti alla statua di S. Umile. Quest’anno è stata scelta Corigliano, che durante la celebrazione della Santa Messa, accenderà il lumino davanti al Santo. All’evento parteciperà lo stesso Primo Cittadino accompagnato dal Presidente del Consiglio Pasquale MAGNO.
Corigliano sin dalla fondazione dell’Ordine dei frati minori ad opera del Santo di Assisi – si legge nell’invito alla comunità coriglianese – ha accolto il carisma francescano e ben due frati minori, originari di Corigliano, S. Nicola ABENANTE e S. Leone SOMMA. Lungo tutti gli 800 anni dell’Ordine francescano ha dato all’ordine e alla Chiesa tanti buoni frati. Corigliano si può ben dire che è una Città francescana.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*