Home / Breaking News / L’Odissea 2000 Rossano vince con merito contro la Roma Torrino

L’Odissea 2000 Rossano vince con merito contro la Roma Torrino

Felipe Arteiro (1)Missione compiuta per l’Odissea 2000 Rossano che espugna il Palaramise di Settecamini e intasca altri tre punti fondamentali per allontanarsi dalla zona play out. La gara con la Roma Torrino è stata dura come ci si aspettava alla vigilia, i laziali hanno messo in campo tutto l’ardore possibile per rendere dura la vita alla squadra rossanese. La compagine di Sapinho, però, è stata diligente sia sul piano tattico che comportamentale: ha fatto la partita, non è caduta nelle provocazioni, non ha indietreggiato davanti all’eccessivo agonismo dei romani ed ha aspettato il momento propizio per affondare i colpi, conducendo in porto una meritatissima vittoria. Il successo di oggi consente ai bizantini di portare a tre i punti di distacco dalla terz’ultima in classifica, la Golden Eagle Partenope, e di avvicinarsi alla Libertas Eraclea, prossimo avversario al PalaEventi, ora avanti di una sola lunghezza.

Il primo tempo sembra stregato per l’Odissea 2000 Rossano, la squadra di Sapinho ha in mano il pallino del gioco, costruisce tante palle-gol, ma, a segnare sono i volenterosi calcettisti di coach Minicucci che, al 3’ e all’11’, vanno a bersaglio con Maramao e Curcio nelle uniche occasioni capitategli nel corso della prima frazione di gioco. I calabresi hanno il merito di restare con la testa in partita e pazientemente riprendono ad attaccare il fortino costruito dai romani a difesa della porta di Moranti. Gli assalti gialloblù, dopo numerose occasioni gettate al vento, compreso un tiro libero, vengono premiati dalla doppietta di Arteiro che, sul finire di tempo, sfrutta la tattica del portiere in movimento per riequilibrare le sorti dell’incontro.
Nella ripresa l’agonismo in campo cresce, la Roma Torrino cerca di contrastare la superiorità tecnica degli avversari con l’aggressività (sotto tutti i punti di vista), ma, l’Odissea 2000 Rossano non cade nel tranello, continua a macinare gioco, completa il sorpasso e distanzia gli avversari con le reti di Miglioranza, Calabretta e Sartori. La Roma Torrino tenta la tattica del quinto uomo per rientrare in partita, ma, è la squadra bizantina a sfiorare più volte la sesta segnatura. 

ROMA TORRINO – ODISSEA 2000 ROSSANO  2 – 5  ( 2 – 2 p.t.)

ROMA TORRINO: Moranti, Preto, Zito, Curcio, Pezzin, Dal Lago, Fortini, Fabozzi, Sgrulloni, Maramao, Anzalone. All. Minicucci.

ODISSEA 2000 ROSSANO: Cirullo, Sartori, Sapinho, Arcidiacone, Scervino, Rafinha, Calabretta, Arteiro, Milito, Benenati, Sapia, Miglioranza. All. Sapinho.

ARBITRI: Di Fabbi (Sulmona) e Moscone (L’Aquila). CRONO: Campi (Ciampino).

MARCATORI: 3’ p.t. Maramao, 11’ p.t. Curcio, 18’30’’ p.t. Arteiro, 19’10’’ p.t. Arteiro, 9’14’’ s.t. Miglioranza, 11’28’’ s.t. Calabretta, 12’29’’ s.t. Sartori.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*