Home / Breaking News / L’Odissea 2000 Rossano chiude la stagione con

L’Odissea 2000 Rossano chiude la stagione con

squadraOdissea 2000 Rossano e Avis Policoro chiudono la stagione con uno spettacolare pareggio. Le due squadre che non avevano più nulla da chiedere al campionato in quanto già salve matematicamente, hanno dato vita ad una partita piacevole, giocata a viso aperto e senza calcoli di sorta. Alla fine ne è venuto fuori un pari che i padroni di casa hanno acciuffato in extremis dopo essere stati sotto nel punteggio per tutta la gara.
La partita è vivace sin dalle prime battute di gioco e vede un Policoro più intraprendente, i rossoblù di mister Pavone, tra il terzo e il quinto minuto, sorprendono la squadra calabrese con due conclusioni da fuori area di Pizzo e Scharnovski, che si infilano alle spalle del portiere Antonio Calabretta (in campo al posto dell’infortunato Sapia). Lo zero due scuote i calcettisti di Sapinho che con pazienza tessono le fila del gioco per arrivare al gol. Il bersaglio viene centrato prima da Arteiro al 6′ e, poi, da Alessandro Calabretta al 10’52”, che riequilibrano il risultato. Le due formazioni provano a superarsi anche nel finale di tempo, ma, senza fortuna.
Nella ripresa i due allenatori danno ampio spazio a tutti i componenti dei loro roster, compresi i portieri Cirullo e Massafra che sostituiscono Calabretta e Laviola. L’inizio del secondo tempo è una fotocopia del primo, il Policoro entra in campo più determinato e segna subito due reti, tra il secondo e il terzo minuto, con Goldoni e Pizzo. Questa volta la reazione dei bizantini è più lenta e bisogna attendere il dodicesimo minuto per vedere Rafinha accorciare le distanze. Con l’Odissea 2000 in costante proiezione offensiva, il Policoro trova larghi spazi per le ripartenze e in una di queste porta a 5 le sue reti con bomber Goldoni. A questo punto mister Sapinho ordina a suoi di giocare con Miglioranza come portiere in movimento, ma, a segnare sono ancora gli ospiti sempre con Goldoni. La partita si infiamma negli ultimi due minuti di gioco dopo il botta e risposta firmato da Alessandro Calabretta e Scarcia che portano il punteggio sul 4 a 7. La squadra di casa, infatti, non ci sta a perdere e gioca in tutto per tutto e, grazie alla tattica del quinto uomo, riesce a segnare con Sartori, Rafinha e ancora con Sartori, le tre reti che fissano il risultato sul segno ics.

ODISSEA 2000 ROSSANO – AVIS POLICORO 7 – 7 (2 – 2 p.t.)
ODISSEA 2000 ROSSANO: Cirullo, Dell’Andrea, Sartori, Russo, Siviero, Scervino, Rafinha, Calabretta Antonio, Calabretta Alessandro, Arteiro, Casacchia, Miglioranza. All. Sapinho.

AVIS POLICORO: Laviola, Xhafa, Lillo, Cospito, Resner, Scharnovski, Pizzo, Grandinetti, Scarcia, Cirenza, Goldoni, Massafra. All. Pavone.

ARBITRI: Caracozzi (Foggia) e Rutigliano (Bari). CRONO: Grillo (Rossano).MARCATORI: 2’28” p.t. Pizzo, 4’32” p.t. Scarnovski, 6’04” p.t. Arteiro, 10’52” p.t. Calabretta Alessandro, 1’36” s.t. Goldoni, 2’10” s.t. Pizzo, 11’51” s.t. Rafinha, 14’21” s.t. Goldoni, 17’31” s.t. Goldoni, 17’57” s.t. Calabretta Alessandro, 18’48” s.t. Scarcia, 18’57” s.t. Sartori, 19’42” s.t. Rafinha, 19’56” s.t. Sartori.

AMMONITI: Miglioranza.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*