Home / Attualità / Limone di Rocca Imperiale: Consorzio promosso

Limone di Rocca Imperiale: Consorzio promosso

Promosso al grado superiore il Consorzio di Tutela del Limone IGP di Rocca Imperiale ormai nota in tutta Italia come “la città dei limoni”. Ad attribuire l’importante “funzione di controllo e vigilanza sulle denominazioni di origine protetta e sulle attestazioni di specificità del limone IGP” è stato il ministero italiano delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali emanando il Decreto n. 64961 del 02/09/2016 in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana a firma del Direttore Generale Francesco Saverio Abate. Il lungo e certosino lavoro svolto finora dal Consorzio di Tutela del Limone IGP di Rocca presieduto dal dinamico rag. Vincenzo Marino ha quindi ricevuto un prestigioso incarico di responsabilità previsto dalla normativa europea. La funzione di controllo, oltre a dare lustro al paese, servirà a garantire la qualità e l’affidabilità dei prodotti contrassegnati da uno dei tre marchi di origine attualmente in vigore nell’Unione Europea: la denominazione di origine protetta, l’indicazione geografica protetta e la specialità tradizionale garantita. Si tratta di tre “griffe” che permettono a tutti gli stati membri dell’U.E. di tutelare la qualità dei prodotti agricoli e di proteggere la diversa denominazione dei prodotti alimentari contro le imitazioni e i plagi e di aiutare il consumatore informandolo sulle caratteristiche specifiche dei prodotti. D’ora in poi, il Consorzio di Tutela del Limone IGP di Rocca sarà dunque la sentinella della qualità di tutti i “Limoni IGP” circolanti in tutta Europa.

Commenti