Home / Attualità / “Il libro… mio amico”, tenuti altri cinque incontri in cinque città diverse

“Il libro… mio amico”, tenuti altri cinque incontri in cinque città diverse

libroContinua senza sosta la rassegna di sensibilizzazione e formazione alla lettura “ Il libro …mio amico2017. L’iniziativa sta coprendo buona parte della provincia di Cosenza. Tante tappe per dire ai bambini, ai ragazzi e agli adulti “perché leggere”. L’attività pianificata dallo studio di sociologia Iapichino di Mirto Crosia, ultimamente, si è soffermata a Mirto Crosia presso l’Ite. A Cosenza presso il Centro provinciale per l’istruzione degli adulti.

Longobucco nel teatro del Liceo con gli studenti del Liceo scientifico e dell’Istituto professionale. Quindi a Mendicino presso l’Istituto comprensivo e Cropalati presso il  teatro comunale con i ragazzi dell’Istituto comprensivo cittadino. A coordinare, come da consuetudine, è stato il sociologo e giornalista Antonio Iapichino.
Presso l’Ite di Mirto, guidato dalla dirigente Ornella Campana ha portato i saluti la professoressa Serafina Benevento. La quale ha sottolineato il percorso propedeutico sulla lettura. Realizzato nelle singole classi.

IL LIBRO… MIO AMICO

Nel Cpia di Cosenza, la dirigente Rosita Paradiso, nel presentare la struttura che opera, con proprie sedi didattiche nell’intera provincia. Ha parlato dell’importanza dell’alfabetizzazione. Nella sede cosentina erano presenti anche diversi extracomunitari, provenienti da diverse parti del mondo. I corsisti, a differenza delle altre scuole, qui hanno scritto portato le loro testimonianze di vita, quindi le varie sofferenze e i numerosi problemi che hanno vissuto.

A Longobucco l’assessore alla Cultura, Bruno De Luca ha evidenziato che l’iniziativa “Il libro…mio amico”. Ha rappresentato la sua ultima azione da amministratore locale, essendo in scadenza il mandato elettorale. A Longobucco –  ha detto – c’è tanto. I ragazzi sono i punti di forza della comunità. A portare i saluti del dirigente scolastico, Ornella Campana, è stata la professoressa Caterina Urso. In quanto funzione strumento e componente della Giunta esecutiva della scuola. La quale ha sottolineato che è intenzione della stessa istituzione scolastica arricchire le librerie dei singoli plessi.

TENUTI ALTRI CINQUE INCONTRI

A giudizio dell’avvocato Urso spesso i nuovi mezzi di comunicazione vengono utilizzati male. A Mendicino, la dirigente Assunta Morrone, fra l’altro scrittrice di numerosi libri, ha riferito alla folta platea di ragazzi che la scuola punta molto sulla lettura. Questa iniziativa è rientrata nell’ambito della rassegna “”Se il libro fosse un caleidoscopio”. L’assessore comunale Francesco Gervasi, la parlato della lettura come un riferimento importante per la crescita dell’individuo. Durante i lavori coordinati dal sociologo Iapichino, è intervenuto anche il prof. Giuseppe Marino (fra i migliori cento matematici al mondo). Sottoforma di gioco ha illustrato il rapporto fra lettere e numeri.

A Cropalati, l’assessore comunale alla Pubblica istruzione, Michelina Boccuti, nel portare i saluti dell’intera Amministrazione comunale. Ha messo in evidenza che attraverso la lettura c’è la possibilità di crescere sotto ogni punto di vista. “La lettura”, ha detto, è come un amico invisibile”. La vicaria del dirigente, Vittoria De Luca, ha fatto notare il percorso sulla lettura già avviato lo scorso anno. Quindi l’entusiasmo dei ragazzi nella partecipazione all’iniziativa.

CINQUE CITTA’ DIVERSE

“Il libro…mio amico” dello Studio di sociologia Iapichino di Mirto Crosia è stata organizzata in partenariato la Sois. Società italiana di sociologia della Sezione Calabria, l’Age, Associazione genitori – sezione Jonio cosentino, con la collaborazione dell’Autoscuola “La Tecnica” Delegazione Aci – Agenzia Boccuti.  “Il Bottino”, Enoteca…storie di vino, uomini e territori, Vision Ottica Scorpiniti, Mdm Marmi di Luigi Madeo. Estratech di Celestina Straface, e Profumeria Jasmin di Maria Gina Parrilla, strutture operanti  a Mirto Crosia.

Hanno patrocinato l’evento L’Assessorato alla Pubblica istruzione. Dei Comuni di Bocchigliero, Cariati, Cropalati, Crosia, Longobucco,  e Mandatoriccio e l’Università della Calabria. – Dipartimento di Scienze politiche e sociali, L’Istituto omnicomprensivo di Longobucco. l’Istituto di istruzione superiore Ls – Ite – Ipseoa – Iti di Cariati, Istituto Istruzione Superiore Ipsia – Iti – Itg Nicholas Green di Corigliano C.

Istituto Comprensivo Cropalati – Caloveto – Paludi, l’Istituto comprensivo di Mendicino. l’Istituto comprensivo Rossano 2 l’Istituto comprensivo Rossano 4, Istituto di Istruzione Superiore Itas – Itc di Rossano, Istituto di Istruzione Superiore  Iti – Ita – Ipa di Rossano. L’Istituto comprensivo Spezzano della Sila e il Centro provinciale istruzione adulti di Cosenza.

Media partner dell’evento il quotidiano on line IonioNotizie.it e il periodico “La Voce”. Le case editrici “Il Mulino” e “Consenso” forniranno alcuni libri.

I prossimi appuntamenti della  rassegna “Il libro…mio amico” sono previsti il prossimo 17 maggio, alle ore 10,30,  presso l’IPsia di Bocchigliero, e il 20 maggio, alle ore 11, all’Iti di Rossano

Commenti
Inline
Inline