Home / Attualità / L’Eco del Futsal – Tutte le magie dell’ultima giornata

L’Eco del Futsal – Tutte le magie dell’ultima giornata

Fantasia, intuizione, colpo d’occhio e rapidità d’esecuzione: queste le principali caratteristiche di un gioco entusiasmante, sempre più seguito dal pubblico, principio di molti talenti nella storia del calcio. 

DI MARTINA CARUSO

Termina l’attesa per il campionato di Serie D calcio a 5 che vede subito protagonista un super Mongrassano battere a dismisura l’Agapanto per 12 a 0, con un Losco inarrestabile. Un inizio da dimenticare, invece, per il Cariati che perde 6 a 2 contro il Bocchigliero trascinato da bomber Caligiuri verso la prima vittoria.

Un rinvio partita inaspettato quello tra Città di Fiore e Cantinella, posticipa l’inizio della decima giornata valida per il campionato di Serie C2. Ma ci pensano Danilo Buffone e lo Sporting Club Corigliano a immettere entusiasmo in questo weekend: il goleador biancoverde regala alla sua squadra 4 dei 7 goal rifilati al Boscolandia.

Risultati positivi anche per Rossano Centro Storico che batte 3 a 1 la Silver City e per la Nuova Fabrizio che conquista i tre punti importantissimi fuori casa.

Ma è la Serie C1 a regalarci delle statistiche notevoli, soprattutto per Alfonso De Vincenti del Mirto Crosia che, nonostante il pareggio ottenuto contro la Farmacia Centrale Paola, impone ancora una volta la sua legge sugli avversari e dimostra, segnando tutti e tre i goals della squadra, di essere un giocatore “illegale” in questa categoria.

Protegge e si gode il primato in classifica la Città di Cosenza che vince 3 a 5 sul Mascalucia, con Piromallo che segna una corona la vittoria con una bella doppietta personale.

E’ arrivato inaspettatamente un pareggio che sta stretto, anzi strettissimo, al Real Rogit che sperava in un risultato differente dal 3 a 3 rimediato contro il SIm Manfredonia che occupa, momentaneamente, la zona PlayOut della classifica di Serie A2.

Sorride, invece, l’Atletico Cassano che vince e si coccola Sviercoski che mette a segno tre delle 4 reti rifilate al Regalbuto.

Da questa giornata di calcio a 5 per le squadre joniche è tutto. L’appuntamento è a settimana prossima con tanti altri goal ed emozioni che, in questo sport, non mancheranno certamente.


Commenta

commenti