Home / Attualità / Le iniziative promosse dalla Provincia di Cosenza sulla salute

Le iniziative promosse dalla Provincia di Cosenza sulla salute

Molte le iniziative sulla salute promosse dalla Provinncia di Cosenza.  La salute, diritto fondamentale della persona tutelato dalla Carta Costituzionale. E se la qualità dei servizi sanitari costituisce il fondamento della società civile, nondimeno – ne sono convinti la Provincia di Cosenza e il suo Presidente Franco Iacucci – informazione e prevenzione rappresentano le migliori cure possibili e per di più le meno onerose in termini di costi finanziari ma anche sociali. Anche se la materia sanitaria non rientra fra le strette competenze delle Province, il Presidente Iacucci ha voluto proporre Cosenza come soggetto attivo in materia, istituendo peraltro una delega alla sanità affidata al numero due dell’Ente Mario Bartucci.  Che ha messo in campo partecipazioni di qualità attraverso il patrocinio di importanti Convegni finalizzati a promuovere ed accrescere la cultura e la pratica della prevenzione attraverso un’informazione chiara e consapevole.

PROVINCIA DI COSENZA: SI SONO SVOLTE IMPORTANTI RIFLESSIONI SUL TEMA DELLA SALUTE

Il Palazzo Istituzionale teatro, quindi, di importanti riflessioni sul tema della salute, con la presenza di luminari della medicina e non solo. Ospite illustre in Piazza XV Marzo, il Prof. Carlo Pappone – elettrofisiologo e personalità di fama mondiale nel campo della cardiologia chirurgica, che ha anche visitato il Palazzo della Provincia accompagnato dai dottori Francesco De Rosa e Antonello Talarico, apprezzandone storia e bellezza. A fare gli onori di casa il Vice Presidente, dott. Mario Bartucci, per il quale “è stato un piacere e un onore ospitare un così illustre ospite, personalità importante e riconosciuta nel mondo scientifico non solo italiano, la cui relazione sulla Sindrome di Brugada (morte improvvisa per arresto cardiaco) è stata innovativa e di elevato spessore”.

PROVINCIA DI COSENZA: LUMINARI DI MEDICINA A CONFRONTO

La Lezione Magistrale del Prof. Pappone sull’importanza dell’ablazione nella Sindrome di Brugad. Tenuta al Corso sulle Linee Guida Cardiologiche organizzato dall’UOC di Cardiologia dell’Ospedale di Cosenza diretta dal Dott. Francesco De Rosa, è stata veramente inestimabile e di grande valore scientifico; così come preziosa è stata la Lettura Magistrale del dott. Mario Spagnuolo, Procuratore della Repubblica di Cosenza, su “Etica, Scienza e legalità”. Non solo cardiologia. Esperti a confronto alla Provincia di Cosenza , insieme al Vice Presidente Bartucci, anche sui tumori rari: NET E STM. RARE MA NON TROPPO. Approccio multidisciplinare alle neoplasie a bassa incidenza”.

PROVINCIA DI COSENZA: TUMORI RARI E L’IMPORTANZA DEL LATTE MATERNO

Si tratta di un Corso sull’approccio multidisciplinare alle neoplasie a bassa incidenza. Organizzato dal dott. Serafino Conforti e dal dott. Salvatore Turano che svolgono anche il ruolo di Responsabili Scientifici. Obiettivo principale del Convegno è quello di mettere a confronto i diversi specialisti sulle novità scientifiche. Terapeutiche e i modelli di organizzazione assistenziale inerenti la gestione clinica dei tumori rari.

Non meno importante il Convegno promosso dall’Associazione di Volontariato “Gocce di Mamma” su “Latte materno,realtà e prospettive in Calabria”, con il dott. Gianfranco Scarpelli e la dott.ssa Maria Pia Galasso quali Responsabili della Segreteria Scientifica. Un incontro che ha voluto anche rimarcare la fondamentale importanza dell’allattamento al seno per il bambino. Senza essere esaustivi, si va dalla protezione dalle allergie al migliore sviluppo psicologico e intellettivo, migliore acuità visiva, meno problemi dentari. Meno morte improvvisa del lattante, fino alla migliore protezione dalle infezioni.

Commenta

commenti