Home / Attualità / Lavoratori in mobilità, il comune di Frascineto attiva i tirocini

Lavoratori in mobilità, il comune di Frascineto attiva i tirocini

Soddisfatto il sindaco Catapano che dice: «Diamo una boccata d’ossigeno alla dilagante richiesta di lavoro»

In relazione alla manifestazione d’interesse rivolta ad enti pubblici e ai soggetti privati per la presentazione di percorsi di politiche attive per la realizzazione di Tirocini di inclusione sociale rivolti a disoccupati ex percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria,  il Comune di Frascineto, guidato dal sindaco Angelo Catapano, ha pubblicato il bando per la presentazione delle domande per la partecipazione di 15 percettori per 12 mesi di tirocinio.

«Una boccata di ossigeno verso i disoccupati di lungo corso – dice il Sindaco -, che soffrono una situazione di disagio sociale, e’ una azione continua in direzione del problema del lavoro, che garantirà una attività per dodici mesi e un beneficio per i servizi Comunali. Un  importante occasione tesa anche a dare la possibilità di un sussidio economico a 15 famiglie».

L’utilizzo dei lavoratori in mobilità consentirà agli enti di sopperire, in un certo qual modo, alle problematiche dovute alla carenza di personale, oltre che contribuire come sostegno al reddito dei lavoratori disoccupati e reinserirli nei circuiti del mercato del lavoro.


Commenta

commenti