Home / Attualità / L’Asd Cassano Sybaris è pronta a mettere in vendita il titolo

L’Asd Cassano Sybaris è pronta a mettere in vendita il titolo

La società, nell’ultima riunione, ha riscontrato seri dubbi sulla continuità sportiva

Analizzando il recente passato, infatti, sembra difficile prospettare un futuro roseo per una società tra le più blasonate della regione. «Eppure, a malincuore – commentano il presidente Mario Varca e i vice Antonio Gaetani e Francesco Nicoletti – siamo pronti a metterci da parte, da soli non siamo in grado di garantire una solidità economica tale da affrontare con serenità il prossimo torneo di Promozione. Non ha senso nasconderci dietro il classico dito, per quanto ci ha sempre contraddistinto è inevitabile essere chiari, lo dobbiamo alla nostra città e agli sportivi. I postumi della crisi pandemica porta in dote una carenza di sponsor, fondamentali a sostegno del cammino sportivo». I dirigenti hanno tentato approcci con alcune aziende trovando però scarsa attenzione che mortificano le speranze di essere pronti ai nastri di partenza. «Da soli, sia chiaro – dicono – non siamo in grado di garantire la nostra partecipazione, non appartiamo alla logica di “intanto partiamo” per poi fallire a dicembre».

Paradossale ipotizzare bandiera bianca allorché ci siano anche aiuti economici da parte della LND ma non basta. «Eppure non basta – concludono – registriamo un’apatia irreale, un totale disinteresse anche da parte di chi, nell’anno della vittoria del campionato del campionato di prima categoria, era salito sul palco garantendo la totale partecipazione amministrativa. Tante le promesse dal Palazzo di Città, anche nell’ultimo incontro, ma ora non servono più. Occorre essere concreti, realisticamente sinceri e fattivi, assumendosi anche la responsabilità di un fallimento da condividere». L’ultimo baluardo sportivo di spessore rischia seriamene di arrendersi, di sparire, nonostante i tanti sacrifici economici degli anni presedenti.


Commenta

commenti