Home / Attualità / L’Artista Fulvio Cama: «L’Unica strada che io non farei è la 106»

L’Artista Fulvio Cama: «L’Unica strada che io non farei è la 106»

FULVIO CAMAL’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” comunica l’adesione alla nostra sottoscrizione dell’artista FULVIO CAMA, balzato all’onore delle cronache dopo aver vinto The Voice 2015 ed oggi vero fiore all’occhiello del panorama musicale calabrese.

Fulvio Cama è nato e vive a Catona (Reggio Calabria). Musicista, compositore, ricercatore. Da oltre vent’anni si occupa di ricerca delle tradizioni e delle arti dei popoli mediterranei. Svolge attività di compositore e concertista in Italia ed all’estero. Ha collaborato con diversi gruppi di musica etnica ed ha composto colonne sonore di documentari, video e lavori teatrali.

Nel suo simpatico messaggio di adesione Fulvio racconta in musica che gli «piace andare in giro per il mondo» e cita diverse strade note (e meno note), che percorrerebbe per chiudere con un simpatico «VL’unica strada che non farei è la 106, è la 106. L’unica strada che io non farei è la 106.

La strada che se proprio la devi fare metti in conto che puoi finire all’ospedale, la strada che imbocchi sfidando la sorte giocando a roulette con la morte. L’unica strada che io non farei, è la 106!»

ARISTA FULVIO CAMA

L’Associazione ringrazia Fulvio Cama e, insieme a lui, anche il Presidente dell’Associazione “XXV Aprile – Marco De Simone” di Rossano Prof. Natale Vulcuano il quale ha dichiarato la propria adesione «perché ritiene che i cittadini calabresi abbiano il diritto alla vita sulla più pericolosa strada d’Italia».

Il Presidente dell’Associazione “Amici del Lupo” di Polistena Letterio De Domenico che, provato dall’ennesimo incidente mortale avvenuto proprio oggi sulla 682 ha dichiarando di aderire «senza alcun dubbio alla sottoscrizione promossa dall’Associazione amica “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” in una giornata, quella di oggi, che segna purtroppo l’ennesima vita spezzata sulla 682.

Solo chi lotta ogni giorno per i nostri diritti come noi con le nostre Associazioni sa cosa vuol dire ed i sacrifici che si fanno per ottenere semplicemente dei diritti».

L’Associazione, intanto, ricorda che si può aderire alla sottoscrizione dal sito: www.bastavittime106.it/sottoscrizione/

Mentre chi ha difficoltà ad effettuare la sottoscrizione  può inviare una e-mail all’indirizzo sottoscrizione@bastavittime106.it con i seguenti dati personali: Nome, Cognome, Via di Residenza, CAP, Provincia e Citta’, specificando se desidera (oppure no), ricevere ulteriori informazioni sull’esito della sottoscrizione e dichiarando di accettare l’informativa sul trattamento del dati personali.

Inoltre, per chi ricompre un ruolo pubblico (Sindaco, Presidente di Enti o Associazioni, Sindacato, ecc.), è pregato di riportarlo.

Commenta

commenti