Home / Attualità / La tradizione della “Cuccìa di Santa Lucia” a S. Marco Argentano

La tradizione della “Cuccìa di Santa Lucia” a S. Marco Argentano

Il prossimo martedì 13 dicembre si terrà allo scalo di San Marco Argentano (CS) la prima edizione della Festa di Santa Lucia,  idea nata da Radio Scalo San Marco e condivisa dalla Parrocchia Beata Vergine del Monte Carmelo e dall’Universitas Vivariensis di Cosenza. Dopo la celebrazione eucaristica, in programma alle ore 18,00, si terrà un momento di sensibilizzazione per la lettura di testi con il codice Braille, e verrà presentata la versione Braille del libro Giovanni Paolo II, il papa della comunicazione di Antonio Modaffari pubblicato dalla casa editrice cosentina Editoriale Progetto 2000. «Sono molto grato al presidente di Radio Scalo San Marco, Salvatore Vainieri e al parroco don Sergio Ponzo – ha detto l’autore Antonio Modaffari – per aver scelto il mio saggio sul grande pontefice polacco, per questo momento di sensibilizzazione al Braille, in occasione della festa della protettrice della vista. Da subito ho deciso di donare il mio libro per essere tradotto (anche in audiolibro) e fruibile dalle persone non vedenti. Salvatore Vainieri mi ha fatto scoprire una nuova grande possibilità; da qui l’impegno, sposato anche dall’editore Demetrio Guzzardi, che in questi giorni sta festeggiando il trentesimo anniversario della fondazione della sua casa editrice, Editoriale progetto 2000, per un percorso di sensibilizzazione alla lettura in Braille, che ha già avuto alcune tappe in Calabria e che, ne sono convinto, continuerà nei prossimi mesi». La serata, dopo la presentazione del volume, si concluderà con la distribuzione della Cuccìa di Santa Lucia preparata ed offerta a tutti i partecipanti dall’Associazione culturale Anima Normanna.

Commenti
Inline
Inline