Home / Attualità / La Scuola Media “Carlo Levi”di Corigliano Rossano partecipa a #IoLeggoPerchè 2019. Il contributo degli allievi

La Scuola Media “Carlo Levi”di Corigliano Rossano partecipa a #IoLeggoPerchè 2019. Il contributo degli allievi

“Per-correre il Mondo con Gianni Rodari” il nome del progetto de #IoLeggoPerchè 2019

Il contributo delle allieve Serena Larocca, Gioia Parrilla e Giusi Russo IIIG – Scuola Media Carlo Levi – IC Rossano II 

“Anche quest’anno la Scuola Media “Carlo Levi” dell’Istituto Comprensivo Rossano II in collaborazione con la Libreria Mondadori, ha aderito, come altre scuole del territorio, all’iniziativa #IoLeggoPerchéDurante la settimana che va dal 19 al 27 ottobre, noi ragazzi ci stiamo impegnando in questo progetto che stimola adulti e ragazzi ad interessarsi sempre di più al mondo della lettura.

Cosa facciamo? Chiediamo ai lettori della libreria di regalare un libro per la nostra biblioteca scolastica e lo facciamo attraverso i nostri valorosi “Messaggeri”. Ma chi sono questi “Messaggeri”? Potremmo definirli ambasciatori oppure angeli custodi della lettura oppure ancora coloro che invogliano i lettori a regalare un libro con una dedica speciale!

Come fare a donare un libro? Basta semplicemente recarsi in libreria tutti i pomeriggi fino a sabato 26 ottobre dalle 17 alle 19 e cercare i messaggeri vestiti con tanto di cappello e maglietta.

Ma non è finita qui!

Venerdì 25 Ottobre tutti sono invitati alla Staffetta Letteraria “Per-Correre il mondo con Gianni Rodari”, che partirà alle ore 17 dalla nostra scuola (in via Nazionale) e dopo varie tappe in giro per Rossano si concluderà presso la Libreria Mondadori. I protagonisti di questa staffetta saranno i ragazzi delle seconde classi, i genitori e gli insegnanti che leggeranno alcune favole di Gianni Rodari e daranno via ai festeggiamenti per il suo Centenario.

Concludendo, vogliamo dire a tutti che leggere è molto importante, soprattutto per noi ragazzi perché la cultura è tutto e noi ragazzi nonostante la nostra pigrizia lo sappiamo bene e sappiamo altrettanto bene che la lettura ci fa volare in alto! E questa settimana ci servirà proprio a questo”.

 

 

 

 

 

 

Commenta

commenti