Home / Attualità / La FIDELITAS sollecita l’Amministrazione Comunale di Corigliano ad attivarsi

La FIDELITAS sollecita l’Amministrazione Comunale di Corigliano ad attivarsi

fidelitasIl Presidente dell’Associazione Fidelitas, l’avvocato Giuseppe Vena unitamente ai numerosissime famiglie di soci iscritti. Ha segnalato all’Amministrazione del Comune di Corigliano Calabro la problematica della scarsa illuminazione che va a connotare le strade secondarie di Via Locri e Via della Stampa. Nonchè le altre innumerevoli viuzze dello scalo cittadino che si presentano poco illuminate ed in molti casi addirittura al buio.

Tale problema non è certamente da sottovalutare – sostiene l’avvocato Giuseppe Vena. – Perchè tantissime famiglie del coriglianese abitano in tali zone d’ombra e gli stessi , specie in quest’ultimi tempi, non si sentono al sicuro.

La scarsa illuminazione , infatti, costituisce una grave problematica perchè attiene alla tutela della persona umana del cittadino.

LA FIDELITAS SOLLECITA L’AMMINISTRAZIONE DI CORIGLIANO

(Si pensi a quanti cittadini potrebbero essere malmenati, derubati o peggio ancora stuprati da malviventi). Nonchè ad una possibile aggressione ai loro beni immobili e mobili registrati. (Si pensi agli innumerevoli appartamenti ed autoveicoli che potrebbero essere scassinati e derubati).

Il buio della notte, inoltre – prosegue l’avvocato Giuseppe Vena. Fa apparire non sicure le strade con conseguente minor circolazione delle persone, il che rende sempre meno vivo il Paese. E quindi anche minor introito monetario per gli imprenditori commerciali ( si pensi ai bar, ristoranti, pizzerie etc ) che svolgono il loro lavoro nell’orario notturno.

La  Fidelitas, quindi – conclude l’avvocato Giuseppe Vena. – Ha chiesto al Sindaco di Corigliano Calabro, Dott. Giuseppe Geraci, ed all’Esecutivo comunale di attivarsi, con sollecitudine, di concerto con l’Assessorato di competenza e con i tecnici comunali. Per arginare siffatte problematiche, magari con l’apposizione di ulteriori lampioni e soprattutto assicurandosi che quelli già presenti sul territorio siano tutti funzionanti. (E che vengano accesi ogni giorno) quindi controllandone la manutenzione e magari anche sostituendo le vecchie lampadine con altre di ultima generazione. Riducendo i costi e garantendo un migliore servizio.

Commenta

commenti