Home / Attualità / La Didattica virtuosa dell’Alessandro Amarelli: consegnati tutti i dispositivi

La Didattica virtuosa dell’Alessandro Amarelli: consegnati tutti i dispositivi

L’Istituto Comprensivo “Alessandro Amarelli” ha risposto egregiamente alla grande sfida della Didattica a distanza. Scuola, docenti e alunni hanno saputo fare di necessità virtù per arginare la falla educativa che poteva provocare il lockdown da Covid-19. La scuola di Corigliano Rossano, guidata dalla Dirigente Tiziana Cerbino, in queste infinite settimana di quarantena, non si è fermata un attimo, ma si è prodigata ed ha dimostrato di essere tra le più attive nel territorio nel sapere recepire ed utilizzare al meglio i fondi inviati dal Ministero della Pubblica Istruzione per l’acquisto di nuovi dispositivi digitali e la formazione dei docenti per la DaD.

«Proprio in questi giorni – conferma il Dirigente Scolastico – abbiamo terminato di consegnare quasi 60 dispositivi tra tablet e PC ai nostri alunni che ne erano privi, dando priorità ai Bisogni Educativi Speciali ed a quelli con Disturbi Specifici dell’apprendimento. Dopo è toccato ai ragazzi delle terze classi della scuola secondaria che dovranno affrontare l’esame conclusivo primo ciclo e poi a chi ne ha fatto richiesta per particolari bisogni».

Le famiglie sono state raggiunte grazie all’aiuto della Protezione Civile di Corigliano Rossano nella persona del volontario   Alfonso Vulcano ed alla sensibilità dimostrata dagli Assessori cittadini Donatella Novellis e Tatiana Novello. «La soddisfazione più grande   – conclude Tiziana Cerbino – è stata quella di essere riusciti a garantire il diritto allo studio anche in un momento emergenziale come questo, tutti i nostri alunni sono stati raggiunti, nessuno è rimasto indietro, grazie anche e soprattutto alla sinergia ed  al lavoro di team con l’ ufficio di segreteria, l’animatore digitale Achiropita Avena, ed alle collaboratrici Stefania Scattarella ed Elisa Ioele».


Commenta

commenti