Home / Breaking News / Ius primae noctis. Il diritto di prima notte

Ius primae noctis. Il diritto di prima notte

Ius-primae-noctisQuando si sposavano i dipendenti, i vecchi latifondisti avevano il diritto di prima notte risalente al periodo medievale, vale a dire la possibilità di passare la prima notte di nozze non con il marito ma con il latifondista. Nella seconda generazione, la donna si è poi svegliata e i padroni hanno dovuto garantire a queste signore un marito e una dote. Da ciò si evince che per potersi permettere un’amante bisogna godere di benessere. Se una persona non riesce a mantenere se stessa e la propria famiglia, può sostenere quella degli altri?
I “poi vediamo” portano alla vecchiaia, alla stupidità. E alla derisione dell’opinione pubblica.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*