Home / Breaking News / Intimidazione Montalti, solidarietà del sindaco di Trebisacce

Intimidazione Montalti, solidarietà del sindaco di Trebisacce

mundoIeri notte hanno incendiato l’auto dell’avv.Paolo MONTALTI, sindaco di Villapiana. Un gesto vile che offende e turba la convivenza democratica e civile di una comunità e di quanti, con grande impegno, sacrificio e passione, dedicano la loro vita e il loro lavoro al servizio delle comunità. Oggi è difficile amministrare!

Le esigenze sono tante e le disponibilità pubbliche poche.

Soprattutto nelle comunità dove tutti si conoscono, sarebbe necessario evitare di alimentare contrapposizioni e denigrazioni.

Però sempre più spesso accade il contrario.

Gli amministratori e i sindaci sono oggetto di attacchi quotidiani, di natura personale, che nulla hanno di politico. Sono il terminale di scarico ,la valvola di sfogo delle altrui frustrazioni e aspettative dei cittadini. Molti, anziché attenuare i contrasti, spesso li alimentano ricorrendo ad ingiurie, diffamazioni, notizie false e tendenziose, nonché accuse varie senza fondamento, con lo scopo di abbattere gli avversari.

E’ un gioco al massacro che avvelena l’ambiente e le comunità, armando la bocca e le mani di balordi che si sentono poi autorizzati e legittimati moralmente, a scaricare le loro tensioni contro gli amministratori locali,che rappresentano il primo avamposto dello Stato nei comuni.

Il mio auspicio vuole essere anche un messaggio di speranza e un appello verso coloro che vogliono impegnarsi in politica ,di evitare di demonizzare sempre e comunque gli avversari, anche presunti, e riempire di proposte e contenuti, le loro esternazioni, evitando di ingenerare dubbi e falsità verso coloro che cercano con sforzo notevole di gestire senza interessi la cosa pubblica .

Il consenso si conquista con le buone pratiche e con osservazioni corrette, giuste e pertinenti.

A Paolo MONTALTI e la sua famiglia, nonché all’intera comunità di Villapiana, sento il dovere morale e politico di esprimere tutta la mia vicinanza e la solidarietà della città di Trebisacce, per il vile e pericoloso attentato subito che mortifica tutti noi e le nostre civili e democratiche comunità.

Forza Paolo, Forza Villapiana!

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*