Home / Attualità / Incontriamoci al Duomo: giovedì terza tappa sull’olivicoltura nella Sibaritide

Incontriamoci al Duomo: giovedì terza tappa sull’olivicoltura nella Sibaritide

ROSSANO – Nella tradizione dei piccoli centri italiani, la piazza che ospita la Cattedrale è spesso il fulcro della socialità, il luogo di incontro per eccellenza. A Rossano, Piazza Duomo ha svolto questo ruolo fino a quando i bottegai del passato offrivano i loro servigi nei locali intorno alla Chiesa Madre. Oggi, una piccola rassegna enogastronomica che si terrà per tutto il mese di giugno cerca di far rivivere tale vitalità allo scopo di trasformare Piazza Duomo in un punto di ritrovo fra amici. La terza tappa di tale percorso è un omaggio all’oro verde della nostra terra, l’olio.

VARI ESPERTI PER PRESENTARE L’INIZIATIVA

Giovedì 14 giugno alle ore 19,30 ci ritroveremo sulle scalinate della piazza per scoprire insieme, attraverso gli assaggi dell’ottimo olio extravergine proveniente dalle nostre colline, cosa si nasconde dietro il chicco d’olivo. Sarà l’esperto Franco Jole Pace a parlarci delle origini dell’olivicoltura nella Sibaritide e ci farà un breve excursus storico della coltivazione dell’olivo e della produzione dell’olio dal 1500 ad oggi. Da qui ci caleremo nel gusto e nella bontà attraverso le tradizioni culinarie dell’olivicoltura locale suggeriteci dalla baronessa Bebè Cherubini. Dopodiché, i componenti della Rete di imprese Terre Bizantine esporranno la loro idea di imprenditoria agricola e di rete tra aziende. L’Associazione Scientifica Biologi Senza Frontiere ci farà conoscere, attraverso gli interventi del suo presidente Giovanni Misasi e della nutrizionista Valentina Pometti, gli aspetti nutrizionali e nutraceutici dell’olio extravergine d’oliva e della sua importanza nella Dieta Mediterranea. Un contributo curioso sarà dato dal dott. Gino Vulcano, Coldiretti, sugli aspetti agronomici della “Leucocarpa” (l’oliva bianca), una particolarità della nostra Piana.

La rassegna, da un’idea e un’implementazione di alcuni professionisti del PLL del Distretto Terre Jonico-Silane (Massimiliano CANDIA, Erminia MADEO, Carmine NOVELLIS, Giuseppe VILLELLA), vede anche il sostegno della Coldiretti Rossano, del Club Trekking Rossano, con il suo presidente Lorenzo CARA, e di Rossano Purpurea, i cui componenti dell’Area Giovani hanno organizzato la parte musicale dell’evento, affidandola al musicista Alfredo Sacchetti e alla cantante Adele Zangaro per un Acustic duo dal titolo “Camel Light”. Inoltre, i giovani soci dell’associazione si sono preoccupati di mettere a disposizione di coloro che partiranno dallo Scalo una navetta gratuita per raggiungere comodamente il centro storico ottenendo la disponibilità di Bus Italia Simet e Andirivieni Travel.

PROMUOVERE IL BENESSERE PSICOFISICO E LA CULTURA DEL CIBO

Lo scopo ultimo di tale attività programmata è la promozione del benessere psicofisico l’approfondimento di una cultura del cibo e del mangiare che sia rispettosa delle esigenze dell’organismo umano e in sintonia con la Terra e i suoi prodotti. Una sintesi di competenze che darà la possibilità di godere di gustosi aperitivi, tutti diversi, durante momenti di apprendimento e informatizzazione. Incontriamoci al Duomo: con la partecipazione attiva ai nostri appuntamenti impareremo a diventare consumatori consapevoli e a conoscere meglio il territorio che ci circonda.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Commenta

commenti