Home / Breaking News / Imprese balneari, Oliverio ritira la legge

Imprese balneari, Oliverio ritira la legge

imprese balneari«La proposta di legge della giunta regionale numero 229/10, approvata con delibera 138 del 07 aprile 2017, relativa alle imprese balneari, da un lato sblocca positivamente l’attività concessoria. Qualora non venga approvato il piano comunale della spiaggia da parte dei Comuni. Ma dall’altro introduce alcuni elementi che devono essere meglio approfonditi. Pertanto, d’intesa con l’assessore alla pianificazione e urbanistica Franco Rossi, il presidente della giunta regionale, Mario Oliverio, ha deciso di ritirare la delibera. Rinviando a nuovo esame nell’interesse esclusivo della Calabria e dell’offerta turistica». Lo afferma il consigliere regionale Giuseppe Aieta.

IMPRESE BALNEARI, OLIVERIO PUNTA A RAFFORZARNE IL RUOLO

«È intenzione del presidente Oliverio – ha aggiunto Aieta – tutelare e rafforzare il ruolo delle imprese balneari. Proprio per il virtuoso esempio di qualità dell’offerta turistica che rappresentano. È per questo motivo che il presidente ha già convocato per i prossimi giorni le categorie dei balneari».

Fonte: Corriere della Calabria

Commenti
Inline
Inline