Home / Attualità / Il Vespa Club Rossano organizza una breve tappa del Giro d’Italia in vespa

Il Vespa Club Rossano organizza una breve tappa del Giro d’Italia in vespa

DI REDAZIONE

vespaIl Vespa Club Rossano, presieduto dal Presidente Francesco Arci, organizzerà una breve tappa della terza edizione del “Giro d’Italia in vespa- l’autismo sale in vespa” accompagnando i Vespisti partecipanti per un certo tratto, dalla tappa precedente (provenienti da Castrovillari ) fino alla prossima tappa ( Crotone) . Con l’occasione sará loro offerto un rinfresco presso l’officina ”centro riprazione moto di Vito Natale in c.da Lacuna di Rossano”.Inoltre il vespa club Rossano farà una donazione anche con i proventi raccolti per lo stesso scopo, durante l’ultima edizione dei ”fuochi di San Marco”. In occasione del 70° anniversario della vespa, l’ANGSA(associazione nazionale genitori soggetti autistici) e l’Associazione Sanguis Francisci, unitamente ai 4 organizzatori e partecipanti, Augusto Gaudino, Domenico Gelmi, Agostino Mastrorocco e Francesco Muroni, rispettivamente membri del vespa Club di Santhià(VC) Malonno Valcamonica (BS), Acquaviva delle Fonti(BA) e Roma, organizzano la terza edizione del giro d’Italia in Vespa ,caratterizzata dalla presenza delle due vespiste Daniela Arano del Vespa club Oria(BR) e Annarita Lanotte del Vespa club di Barletta(BT). Questa edizione si snoderà per tutto il territorio nazionale con partenza da Acquaviva  delle fonti(BA), il giorno 3 settembre e dopo 30 giorni di viaggio e alla percorrenza di circa 7.300Km, circa, si concluderà il 2 ottobre con arrivo nella città di Barletta.Durante il percorso, le staffette dei 159 Vespa Clubs accreditati all’evento accoglieranno e accompagneranno i protagonisti nel corso dei passaggi e delle soste nelle varie località. Lo scopo dell’evento è la raccolta fondi per l’ANGSA e  l’Associazione Sanguis Francisci associazioni senza fini di lucro e sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema dell’autismo.

 

Commenta

commenti