Home / Attualità / Il Parco Nazionale della Sila a Children’s Book Fair, Bologna

Il Parco Nazionale della Sila a Children’s Book Fair, Bologna

parco-silaIl Parco Nazionale della Sila partecipa a Children’s Book Fair, fiera del libro per ragazzi, a Bologna da lunedì 4 a giovedì 7 aprile prossimi. Infatti, grazie allo spazio messo a disposizione dalla Regione Calabria anche quest’anno, il Parco, con il gruppo di lavoro MCE e il suo partner digitale Teomedia, presenterà il Museum Children E-book, un libro in formato digitale, dotato anche di app, che consente una lettura agevole, immediata e facilitata da computer, dispositivi mobili, tablet PC, e-reader, di contenuti scientifici e specificamente connessi al patrimonio naturalistico e museale del Parco Nazionale della Sila. “Viaggio fantastico nel Parco Nazionale della Sila”, titolo dell’ e-book del Parco, costituisce un’esperienza conoscitiva ricca di spunti dello splendido altopiano della Sila. Il libro racconta una storia avvincente che stimola il bambino e la sua famiglia nella visita degli incantevoli luoghi di cui il Parco è ricco attraverso la lettura di una fiaba e la partecipazione attiva a esercitazioni che trasformano il gioco in momento creativo e didattico. La nascita del progetto, curato da Anna Cipparrone, risponde all’esigenza di accostare i primi passi del bambino nel mondo dell’arte in maniera magica e giocosa senza dimenticare i contenuti e l’approfondimento storico. Dunque, accessibilità, cultura per tutti e tecnologia. L’appuntamento dedicato alla presentazione dell’ebook del Parco è previsto per lunedì 4 aprile alle 14.30 presso lo stand della Regione Calabria (padiglione 26, stand B84) all’interno di una fiera fra le più importanti del mercato del copyright per ragazzi, che quest’anno è giunta alla 53a edizione e che si svolge in un’area espositiva di 20 mila metri quadri. Nel 2015 Children’s Book Fair ha registrato la presenza di 1.200 espositori provenienti da tutto il mondo, 25.000 operatori, 98 Paesi presenti. È dunque facilmente intuibile come per il Parco anche questa rappresenti un’importante vetrina per far conoscere le proprie bellezze.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*