Home / Attualità / Il dott. Guglielmo Guzzo eccellenza della chirurgia di Rossano

Il dott. Guglielmo Guzzo eccellenza della chirurgia di Rossano

Il dott. Guglielmo Guzzo, resp. U.O.C. Chirurgia Rossano

di SERAFINO CARUSO

Il dott. Guglielmo Guzzo, chirurgo e specialista di endoscopia, da quattro mesi dirige l’U.O.C. di chirurgia dell’ospedale di Rossano. Reparto dove è stato nominato responsabile dal direttore generale dell’Asp Cosenza Raffaele Mauro. Il tutto in attesa che si provveda alla nomina del primario. Intanto possiamo affermare che con il suo arrivo a Rossano (è stato dirigente medico all’ospedale di Paola) si è ridato slancio a un reparto che ne aveva assoluto bisogno. E una speranza in più ai tanti utenti sibariti, non più costretti a viaggi della speranza altrove.

SPECIALISTA CHIRURGO E IN ENDOSCOPIA DIGESTIVA
Specialista in chirurgia ed endoscopia operativa, il dott. Guzzo, nonostante i soli 5 medici e 10 infermieri a sua disposizione a Rossano, sta ottenendo tanti positivi riscontri. I cittadini sono molto soddisfatti delle prestazioni dell’equipe chirurgica da lui guidata. In quanto persona e chirurgo dalle grandi capacità sia umane che professionali. 63 anni, nativo di Dipignano, dove svolge anche il ruolo di Sindaco, il dott. Guzzo si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1980 presso la Sapienza di Roma. Poi le specializzazioni in chirurgia d’urgenza e del pronto soccorso, dell’apparato digerente e in endoscopia digestiva. Quindi anche in chirurgia laparoscopica e miniinvasiva.
UNA PETIZIONE PER CHIEDERNE IL RITORNO A PAOLA
Recentemente nella città di Paola, dove ha lavorato fino a pochi mesi fa, è stata sottoscritta una petizione popolare per chiedere al Ministro della Salute, al Presidente della Regione e al Commissario della sanità il ritorno del dott. Guzzo. A testimonianza del fatto che si tratta di una vera e propria eccellenza riconosciuta dai cittadini stessi.
All’ospedale di Rossano il dott. Guzzo garantisce servizio infrasettimanale e festivo, oltre che per reperibilità ed urgenze. Sin dal suo arrivo ha dato importanza a tutto il capitale umano a sua disposizione, grazie al suo innato spirito di coordinazione e umanità professionale. Tra le sue specializzazioni il trattamento delle vie biliari (ERCP, trattamento endoscopico, miniinvasivo e laparotomico), le patologie addominali e tumorali. Il trattamento delle patologie urologiche di pertinenza chirurgica e anche ginecologica in urgenza. Patologie della mammella e della tiroide. Nelle prossime settimane è previsto anche un suo intervento di protesi mammaria, coadiuvato dal dott. Valente e dalla dottoressa Riitano di Paola. Per Rossano e tutta la Sibaritide avere un chirurgo di questo livello significa ritornare a sperare. In un vero riconoscimento del diritto a una buona sanità, in una branca della medicina fondamentale quale la chirurgia.

 

Commenta

commenti