Home / Attualità / Il derby al Cosenza, Catanzaro sconfitto 3 a 0

Il derby al Cosenza, Catanzaro sconfitto 3 a 0

derby catanzaro-cosenza

Esordio in campionato da ricordare per il Cosenza di Roselli, stato d’animo opposto per un Catanzaro sconfitto 3 a 0 tra le mura amiche nel derby calabrese che ha aperto la stagione. Dopo un primo tempo conclusosi a reti bianche, in avvio di ripresa il Cosenza con un secco uno-due ha steso la formazione di Spader, troppo distratta sui calci da fermo.

Statella il primo a provarci poco dopo il ventesimo, conclusione bloccata senza problemi da Grandi. Al ’26 la risposta del Catanzaro con Giovinco, tiro dalla distanza che si perde a lato. In chiusura di frazione ghiotta occasione per i rossoblù, oggi in maglia bianca: sugli sviluppi di un calcio di punizione Gambino di testa manda di un soffio a lato. Cosenza che inizia a prendere il comando del gioco, negli ultimi 120 secondi del primo tempo lupi per due volte ancora vicini allo 0-1. Su palla persa da Grandi in area di rigore, Gambino e D’Anna non riescono a superare il portiere avversario, ancora Gambino pericoloso prima dell’intervallo.

La ripresa si apre come si era chiuso il primo tempo, ovvero con un Cosenza deciso alla ricerca del vantaggio. La formazione di Roselli concretizza la supremazia e tra l’8 e l’11 decide il derby grazie a due gol fotocopia. Due corner, due gol, il Catanzaro si fa sorprendere colpevolmente da due colpi di testa, rispettivamente di Caccetta e Gambino. Catanzaro al tappeto e incapace di reagire in modo concreto, i giallorossi non riescono a costruire nitide occasioni utili per riaprire la partita, il Cosenza ne approfitta e chiude definitivamente i giochi ancora con Caccetta e ancora con un colpo di testa.

Si chiude cosi un derby choc per il Catanzaro, i circa 6 mila spettatori presenti al Ceravolo sorpresi dall’avvio cosi negativo della formazione allenata da Spader. Al triplice fischio esplode la contestazione dei tifosi nei confronti di squadra e società, è solo la prima giornata ma per il Catanzaro la situazione si fa già complicata. Ride invece il Cosenza di Roselli, il tris all’esordio in un derby cosi sentito è il modo migliore per aprire una stagione ricca di attese per i lupi.

CATANZARO-COSENZA 0-3

MARCATORI: 51′ Caccetta, 56′ Gambino, 77′ Caccetta.

CATANZARO (3-5-2): Grandi; Joao Francisco, Di Bari, Prestia; Esposito, Van Ransbeeck, Roselli, Baccolo, Sabato (72′ Pasqualoni); Giovinco, Sarao. All.: Spader

C0SENZA (4-4-2): Perina; Corsi (90′ Madrigali), Tedeschi, Blondett, Pinna; D’Anna, Caccetta, Criaco, Statella; Mungo (65′ Cavallaro), Gambino. All.: Roselli

 

(fonte e foto: strill.it)

Commenta

commenti