Home / Breaking News / Il Corigliano Calcio non sbaglia: successo pieno contro la Palmese

Il Corigliano Calcio non sbaglia: successo pieno contro la Palmese

Battendo sul manto amico la Palmese, il Corigliano mette fine all’astinenza degli ultimi due turni. Nella sfida tutta calabrese, valevole la venticinquesima generale e ottava di ritorno del gir. I di serie D, la formazione biancoazzurra si impone 4 a 1 sul fanalino di coda neroverde. Coriglianesi più cinici e concreti che chiudono la pratica già nella prima frazione.

Padroni di casa che, nella ripresa, avrebbero anche potuto incrementare il bottino di reti. Invece, il risultato dell’intervallo è equivalente a quello finale. Prima parte, infatti, quasi a senso unico e seconda fase più di regolare amministrazione. Di contro, i reggini reagiscono al momentaneo svantaggio senza più incidere alla lunga.

Grazie a questo trionfo e a qualche risultato favorevole concomitante, il Corigliano guadagna una posizione in classifica tenendosi a meno due segmenti dalla sest’ultima ma sempre a sette unità dalla zona franca. Bagarre play-out sempre corta con cinque squadre raccolte in pochi punti. Per la cronaca della sfida, i biancoazzurri al primo affondo passano in vantaggio: al 2’ Esposito centralmente imbecca Talamo che scatta insaccando in rete.

Risponde la Palmese all’8’ pareggiando i conti con Giorgiò che sottomisura concretizza. Al 13’, però, locali nuovamente avanti ancora con Talamo che in progressione mette dentro la palla del 2 a 1. Al 34’ Maniscalchi reclama un rigore per uno spintone ricevuto in area da Misale. Al 36’, però, il Corigliano triplica: sponda di Talamo per Schena che trova la via del gol. Al 41’ Palmese pericolosa: sugli sviluppi di un corner Baccillieri tenta la deviazione ma sulla linea Capuozzo scaccia palla e pericolo. Proteste dei palmesi che avrebbero voluto la convalida della rete.

Prima dell’intervallo, al 44’, arriva la quaterna per i biancoazzurri: incursione di Maniscalchi che va al tiro, il portiere Barbieri si oppone e sulla ribattuta ancora Schena trova la fessura vincente. Nella ripresa, al 1’ i reggini si propongono con una doppia conclusione di Bonadio ben respinta dal portiere Trapani, alla sua prima uscita da titolare. Al 4′ risponde Talamo con un tiro parato da Barbieri. Al 6′ ci riprova la Palmese con il neo entrato Verdirosi con un tiro-cross dal fondo che Trapani controlla. All’8′ solita accelerazione di Maniscalchi messo giù in area: l’arbitro assegna il calcio di rigore, Catalano lascia il compito allo stesso Maniscalchi che però spedisce sul fondo.

Non succede quasi più nulla se non l’espulsione per il neo entrato Leonardi giunta al 34’ per proteste nei confronti dell’arbitro. Coriglianesi che dopo questa boccata d’ossigeno, da martedì dovranno preparare accuratamente la trasferta contro la vice capolista Savoia. Gara proibitiva dove serviranno la miglior condizione e concentrazione per ambire ad un risultato positivo.


Commenta

commenti