Home / Breaking News / Il consigliere Mimmo Bevacqua su intimidazione consigliere Bova

Il consigliere Mimmo Bevacqua su intimidazione consigliere Bova

domenico-bevacqua-csSolidarietà e vicinanza è stata espressa dal consigliere regionale Mimmo Bevacqua al collega Arturo Bova per l’atto intimidatorio subito nella notte. L’auto del consigliere e quella della moglie parcheggiate vicino casa sono state bruciate, dopo essere state cosparse di liquido infiammabile.
“Il susseguirsi di atti di aggressione a danno di amministratori – ha detto l’esponente del Pd – è allarmante ed è la riprova, ove ce ne fosse bisogno, di come sia difficile lavorare in Calabria. Vi è nella nostra regione un’emergenza legalità che non può essere taciuta e impegna ciascuno di noi ad uno sforzo straordinario. L’esigenza di ristabilire normalità e legalità, ritengo sia una priorità dell’azione politica che va declinata nelle forme più rigorose e in modalità corale”.
“A rischio c’è la democrazia, l’azione politica e anche la stessa libertà dei cittadini. La condanna – ha concluso Bevacqua – verso gesti vili come quello subito dal collega Bova e dalla moglie, è totale. L’azione di contrasto all’ illegalità e ai soprusi è un obiettivo che dovrà vedere ciascuno di noi impegnato nel quotidiano, ciascuno nel proprio ambito di azione e competenza. Solo così potremmo uscire dalla zona buia in cui criminalità organizzata e malaffare ci hanno relegato”.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*