Home / Attualità / Il Codex protagonista 26° Fiera Internazionale del Turismo “Holiday World”

Il Codex protagonista 26° Fiera Internazionale del Turismo “Holiday World”

codexIl Codex Purpureus Rossanensis tra i protagonisti assoluti all’26° Fiera Internazionale del Turismo “Holiday World”. All’Exhibition Grounds di Praga. La fiera arrivata alla 26 esima edizione è considerata la più importante vetrina turistica. Non solo per la Repubblica Ceca, ma per l’intero mercato dell’est Europa.

Secondo il rapporto redatto dalla Incheba, ente organizzatore della Fiera, erano presenti 634 espositori. In rappresentanza di 45 Paesi. 6855 sono stati gli operatori del settore che hanno visitato la fiera nei primi due giorni a loro riservati. Mentre nei due giorni successivi di apertura al pubblico, la fiera è stata visitata da 26850 persone.

La Regione Calabria era presente con un suo spazio espositivo. La cui bellezza e capacità comunicativa non ha lasciato indifferenti gli organizzatori. I quali le hanno attribuito il 2° posto quale stand più rappresentativo ed accogliente dell’intera manifestazione.codex

Dal punto di vista istituzionale, a rappresentare la Regione, erano presenti il Dottor Gianni Guido e l’ing. Rodolfo Bova. Mentre come operatori accreditati,  erano rappresentanti di strutture ricettive di Reggio Calabria, Gioia Tauro, Sellia Marina, Mandatoriccio e Cariati.

CODEX: L’ASSOCIAZIONE INSIEME PER CAMMINARE GESTISCE IL MUSEO 

codexUnico soggetto presente a promuovere l’intero territorio della Piana di Sibari, Rossano ed il Museo Diocesano e del Codex è l’associazione “Insieme per Camminare”. Nella persona del Dott. Tiziano Caudullo. L’associazione gestisce il museo e offre itinerari turistici con guide abilitate e visite anche in lingua straniera (inglese, francese e russo). Anche se in tempi ristrettissimi  – la conferma della partecipazione è avvenuta a meno di una settimana dall’inizio della fiera. Ha realizzato materiale in ceco ed in inglese per far conoscere non solo la magnificenza del Codex e le bellezze della città di Rossano. Ma dell’intera piana di Sibari, attraverso itinerari turistici ben delineati a seconda del target di pubblico. Determinante è stato anche il supporto offerto dall’agenzia viaggi Andirivieni Travel. Che ha fornito brochures in inglese di pregevole fattura. Il risultato è stato altamente soddisfacente. Materiale volatilizzato, pubblico e addetti ai lavori meravigliosamente sorpresi. Incuriositi dalle eccellenze di questa fetta di Calabria a molti sconosciuta. La platea ceca, ma in realtà buona parte dell’est europeo presente in fiera, è risultata molto interessata al nostro territorio. Dimostrando di conoscere bene Tropea e la Sila. Per nulla la Piana di Sibari. Ciò dimostra che forse in passato poco è stato fatto per promuovere questo territorio.

CODEX: OCCORRE COOPERARE ED INVESTIRE IN PROMOZIONE 

codexLa sola presa di coscienza degli attrattori culturali e marcatori identitari rischierebbe di rimanere  puro autoreferenzialismo. Senza un’azione sinergica di promozione del territorio ad ogni livello, non solo locale. Ma anche nazionale e internazionale. Se Regioni come Emilia Romagna o Friuli Venezia Giulia  riescono ad attrarre un numero considerevole annuale di turisti, è certamente legato alla forte collaborazione tra gli operatori di settore. Che si presentano puntualmente preparati ad appuntamenti come questo di Praga. Con offerte differenziate e con adeguato materiale in lingua.

Discorso a parte meriterebbe la questione logistica. Trasporti, vie di collegamento e strutture ricettive in grado di accogliere un alto numero di pubblico straniero sono le principali preoccupazioni dei Tour Operator. In questo caso è necessario che la politica locale si impegni a far sì che questo territorio sia facilmente raggiungibile. E non resti isolato.codex

Cooperare ed investire in promozione, personale qualificato, capacità ricettiva e trasporti. Questi sono gli elementi imprescindibili su cui puntare per una effettiva crescita turistica ed economica del territorio.

Commenta

commenti