Home / Attualità / Il ballerino coriglianese Francesco Iacino nel nuovo tour di Renato Zero

Il ballerino coriglianese Francesco Iacino nel nuovo tour di Renato Zero

francesco iacinoIl ballerino di origini coriglianesi, Francesco Iacino, noto per il suo talento, sarà presente nel nuovo tour ” ZEROVSKIJ… solo per amore” di Renato Zero. Iacino, da anni ormai trapiantato a Roma con successo e il cuore sempre rivolto alla città natia. Dove risiede la sua splendida famiglia. Francesco Iacino, munito di una buona dose di umiltà e tanta competenza artistica, si è fatto avanti nel settore di pertinenza, registrando una serie di esperienze di livello, nei teatri come in televisione.È di questi giorni l’ennesima lieta notizia che riguarda Iacino. Motivo di soddisfazione per l’intera comunità cittadina. Il prossimo 1 luglio prenderà il via da Roma il nuovo tour del grande cantautore Renato Zero. Tour che si avvale della partecipazione di Bill Goodson, coreografo di fama internazionale che ha lavorato anche per Michael Jackson. Ebbene, ad essere parte integrante del corpo di ballo di Renato Zero sarà Francesco Iacino.

IACINO: ENNESIMA ESPERIENZA

Un altro prezioso tassello che conferma la professionalità conseguita sul campo dal giovane coriglianese e si aggiunge ai prestigiosi traguardi conseguiti negli ultimi mesi, perlopiù la partecipazione a programmi di punta di RaiUno: dalla “Nuvola di Fuksas”, con coreografie di Daniel Ezralow, a “Mina-Celentano”, mediante il videoclip musicale con l’etoile Roberto Bolle; dalla stagione di “Domenica In” a fianco di Pippo Baudo al palco Ariston del Festival di Sanremo, dalla collaborazione con Fiorello all’intramontabile Renato Zero, per arrivare ai giorni nostri. Per comprendere la portata di questa nuova esperienza che si aggiunge al già ricco percorso artistico di Francesco Iacino basta snocciolare qualche numero.

IACINO:  IL TOUR DI RENATO ZERO

Si tratta di un innovativo progetto tra musica dal vivo e recitazione con 61 elementi d’orchestra sinfonica. 30 coristi, 7 attori. “ZEROVSKIJ… solo per amore” è l’iniziativa più ambiziosa fin qui concepita da Renato Zero, una sorta di teatro totale che vivrà sui palcoscenici più suggestivi del nostro Paese attraverso un eccezionale dispiegamento di forze artistiche, fondendo in un abbraccio appassionato musica alta, prosa e cultura pop. Un’operazione artistica e sociale che intende illuminare tante risorse di un’Italia sempre più delegittimata nei suoi pilastri fondanti: l’arte e la cultura.Incorniciata da una grande orchestra e un sontuoso coro, una stazione improbabile, diretta da un misterioso Zerovskij, si accenderà sotto i nostri occhi.

IACINO:  LE VARIE TAPPE DEL TOUR

E vedrà transitare Amore, Odio, Tempo, Morte e Vita, non più come astratti concetti ma finalmente umanizzati, Pronti al confronto amaro, ironico, tenero e spietato, con i due viaggiatori di sempre. Adamo ed Eva. Realtà? Surrealtà? Iperrealtà? Sarà Zerovskij ad illuminarci tra grandi successi e tanti brani inediti. Magiche luci e straordinari effetti speciali. Confessioni, sentimenti e rivelazioni che appartengono alla natura più profonda di ognuno di noi. Un modo per suggellare al meglio i 50 anni di carriera di Renato Zero.Arricchito dall’importanza artistica e culturale delle location scelte. “ZEROVSKIJ… solo per amore” partirà infatti da Roma a luglio. Con ben 5 appuntamenti dal vivo. Il centrale Live – Foro Italico. Per poi proseguire su altri prestigiosi palchi estivi italiani. Dal Teatro Del Silenzio di Lajatico (Pi) all’Arena di Verona. Per concludere nel suggestivo Teatro Antico di Taormina.

Commenta

commenti

Inline
Inline