Home / Attualità / Il 90º dell’Eco- Il dribbling dell’ultima giornata di campionato tra le squadre di calcio Calabro-Joniche.

Il 90º dell’Eco- Il dribbling dell’ultima giornata di campionato tra le squadre di calcio Calabro-Joniche.

Il calcio non è solo un gioco. È un vero e proprio fenomeno sociale. Non importa a quale categoria tu appartenga : tutti, in questo sport, meritano il ruolo di Protagonista.

DI MARTINA CARUSO

Cambia il mese, l’anno, ma non la classifica: la Terza Categoria è sempre diretta dalla capolista Real Corigliano Rossano che non sbaglia un colpo e chiude una partita per-fet-ta. In trasferta, s’impone con 6 reti a 1 sul Campana.

Vittoria anche per l’Atletico Corigliano, contro un timoroso Montegiordano, con il risultato di 3 a 1. Al secondo posto in classifica, troviamo il Sibari calcio; giornata fortunata anche per i gialloblu che portano a casa tre punti importantissimi, assieme al risultato di 0 a 1, a discapito di un tenace Clerus Imperialis.

Ad un solo punto, segue la Folgore Paludi che batte per 1 a 2 la Vitus Caloveto e rimane in corsa alla pole position.

Ricco di emozioni e goals è stato sicuramente il match, finito 2 a 3, tra Themesen e Mandatoriccio.

Hanno spiccato il volo ed ora non intendono decollare: arriva la seconda vittoria consecutiva per le vespe dell’Amica Rossano che battono 1 a 2 la Sportiva Cariatese.

Una partita studiata nei minimi dettagli che porta il risultato di 4 a 2, è stata quella tra il Rangers Corigliano e Spezzano; tre punti che confermano i Coriglianesi al secondo posto nella classifica di Seconda Categoria.

In Prima Categoria, non è sufficiente la rete di Vincenzo Fontana a innescare fiducia e grinta nel Mirto Crosia che porta a casa la sconfitta per 2 a 1

nel territorio luzzese.

A segno, con una doppietta Gallo e goal consolidante la vittoria, per il Marina di Schiavonea: 1 a 3 il risultato dei delfini sul San Marco.

La girandola delle emozioni, dovuta alla vittoria maestosa della Rossanese sul Belvedere per 2 a 1, ha fatto scatenare i tifosi accorsi numerosissimi: lo Stefano Rizzo come il Maracanà, in questa giornata valida per la Promozione.

Non da Eccellenza la Morrone è il Trebisacce che chiudono la diciassettesima giornata con una sconfitta (2-1), per i granata e un pareggio strettissimo (2-2), per i giallorossi.

Doppio pareggio per le calabresi militanti nella quarta serie Dilettantistica: il risultato medesimo è di 1-1 e un punto a testa in classifica per il Corigliano Calcio e il Castrovillari.

Vince il Catanzaro di Grassadonia ed è una vittoria importante quella rimediata contro il Bisceglie con il risultato di 2 a 1.

Con un’altra prestazione opaca contro la Casertana, il Rende colleziona l’ennesimo pareggio di 2 a 2 .

Non vede un’uscita raggiante dal tunnel la Reggina che subisce 3 reti dalla Cavese, senza ribattere colpo.

Anche nel tunnel oscuro della Serie B, soffre il Cosenza che perde per 1 a 0 il match contro la Juve Stabia.

Chiudiamo nel migliore dei modi questi weekend calcistico con il bel tris del Crotone rifilato ad un Trapani assente: 3 a 0, quindi, e tre punti portati a casa.


Commenta

commenti