Home / Attualità / Idee e Libertà: «eletti del territorio siano un baluardo»

Idee e Libertà: «eletti del territorio siano un baluardo»

Il Movimento civico Idee e Libertà si dicono soddisfatti per la riuscita della candidatura di alcuni rappresentati del luogo tra le quali, quella di Giuseppe Graziano. Nonostante ciò non hanno intenzione di rimanere indifferenti davanti al fenomeno dell’astensionismo.

«Se è vero – sottolineano gli amministratori – che la nuova governatrice sia stata eletta con il 55% dei consensi, è anche vero che in tutta la regione Calabria la percentuale dei votanti si è fermata sulla soglia del 44,32%, e nella sola citta di Corigliano Rossano si è recato alle urne solo il 37,23% degli aventi diritto: 25.733 Votanti su 69.117. Sembra ormai palese e palpabile la delusione delle persone di tutte le età che non vedendo cambiamenti rilevanti nelle loro condizioni. I giovani – continuano – sono sempre più lontani da questa materia, non sanno e non vogliono sapere di questo mondo, preferiscono lasciare il peso e i problemi di questa terra a chi, purtroppo, non ha più la forza. Ci appelliamo al nuovo Governatore della Calabria Jole Santelli affinché le sue parole sui giovani e il lavoro non si tramutino in una becera propaganda elettorale ma, si circondino di un valido e solido progetto di realizzazione di questa espressione. Un invito va anche ai neo consiglieri eletti nel nostro territorio affinché siano il baluardo di questa regione e del territorio che sono stati chiamati a rappresentare. Che si impegnino con tutti i mezzi e modi possibili affinché tali promesse non vengano meno, e si diano da fare fin da subito sulle politiche mirate sul lavoro, sullo sviluppo e sulla sanità. Non lasciamo che questa terra meravigliosa perda le sue eccellenti figure professionali, non lasciamo che le famiglie perdano i loro cari, non lasciamo che le bellezze e la cultura di questo territorio rimangano all’ombra degli altri. La Calabria e i Calabresi meritano gli stessi diritti e le stesse opportunità delle altre regioni del nord e degli altri cittadini, e non ci manca nulla per farcela».


Commenta

commenti