Home / Breaking News / Gruppo FAI Rossano: successo per l’evento con visita della Torre Civica dell’Orologio

Gruppo FAI Rossano: successo per l’evento con visita della Torre Civica dell’Orologio

Gruppo FAI Rossano. Grande successo anche di pubblico per l’evento dello scorso 10 agosto, che ha visto la visita in Piazza Steri, della Torre Civica dell’Orologio. La manifestazione ha visto muoversi i primi passi del Gruppo FAI di RossanoDelegazione di Cosenza. In collaborazione con il Comune di Rossano – Assessorato alla Cultura e Assessorato al Turismo –, ha reso possibile la visita da parte di numerosi cittadini del predetto monumento generalmente chiuso al pubblico ed è stata preceduta da una dotta e quanto mai interessante relazione storica a cura del Prof. Francesco Filareto. Molto positivo è stato il riscontro dei partecipanti all’evento, anche in termini di nuovi iscritti. L’idea dell’evento nasce sulla scia delle Giornate FAI di Primavera svoltesi, con successo, anche a Rossano il 25 e 26 marzo u.s.

GRUPPO FAI ROSSANO: I COMPONENTI E GLI OBIETTIVI

Il gruppo nasce da un’idea di alcuni iscritti (Giancamillo Gurgo di Castelmenardo, attuale coordinatore. Dai volontari Stefania Rossi, Maria Grazia Pappalardo, Mita Borgogno. Daniela Rapani e Gaetano Gianzi. Si propone, innanzitutto, di valorizzare, tutelare e promuovere il patrimonio artistico e paesaggistico locale anche risvegliando, come nell’evento di giovedì 10 agosto, quel senso civico che sviluppi tra i cittadini l’interesse e l’amore per il loro territorio, la cui conoscenza è imprescindibile a tale scopo. Il FAI di Rossano si prefigge quindi di diventare presto una delegazione autonoma che abbia la possibilità di operare sul territorio di Rossano e sui comuni della costa ionica, ovvero: Corigliano Calabro, Cropalati, Paludi, Crosia, Longobucco, Calopezzati, Caloveto, Cariati, S. Giorgio Albanese, Pietrapaola, S. Cosmo Albanese e Bocchigliero.

GRUPPO FAI ROSSANO: I PROSSIMI APPUNTAMENTI

A tal fine si annunciano nuovi appuntamenti per promuovere e divulgare il messaggio FAI. Che, certo, avrà bisogno del sostegno di un pubblico appassionato alla valorizzazione delle bellezze architettoniche e naturali del proprio territorio. E tra questi, ovviamente, di ulteriori iscritti al FAI. Tra gli eventi in programma, la partecipazione al Castello Ducale di Corigliano Calabro nell’ambito dell’annuale festival di fotografia, in programma tra l’1 e il 3 settembre p.v. Nonché la Giornata FAI d’autunno prevista per la terza domenica di ottobre.

Commenta

commenti