Home / Breaking News / Giuseppe Orlando, oggi l’autopsia

Giuseppe Orlando, oggi l’autopsia

Eè stato effgiuseppe orlandoettuato questa mattina l’esame autoptico sul corpo di Giuseppe Orlando, il 53enne esercente rossanese deceduto mercoledì mattina all’interno del presidio ospedaliero “Nicola Giannettasio” di Rossano.
Sei i sanitari iscritti nel registro degli indagati per i quali è stato emesso avviso di garanzia come atto procedurale e per consentire la eventuale nomina di un consulente di parte per le operazioni autoptiche.
Il Pubblico ministero Rana, che coordina le indagini, ha già conferito incarico al consulente dottor Walter Caruso, il quale stamattina ha dato inizio alle operazioni autoptiche.
Non si esclude che anche la famiglia dell’uomo, che sin nell’immediato ha dato mandato legale all’avvocato Ettore Zagarese, proceda alla nomina di un proprio consulente.
Erano stati gli stessi familiari a sporgere denuncia presso la Compagnia dei Carabinieri, profilando un’ipotesi di malasanità e chiedendo di appurare con esattezza l’accaduto nonché di individuare eventuali responsabilità.

GIUSEPPE ORLANDO, DECESSO CAUSATO DA INFARTO

I carabinieri hanno proceduto alle prime ispezioni, acquisito i fascicoli, sentito il personale sanitario e gli stessi familiari.
Secondo quanto trapela pare che l’uomo, residente nel centro storico e proprietario di una tabaccheria in Via dei Normanni allo scalo, avvertisse sintomi di malessere intorno alle 2, nel cuore della notte.
Chiamata la guardia medica, successivamente interviene un’ambulanza del 118 i cui sanitari trasferiscono il paziente nel locale pronto soccorso. Tra i sintomi vomito, nausea, dolori addominali e al petto.
Tradotto, si trattava di un infarto in corso. Il 53 enne è stato ancor più sfortunato in quanto si è riscontrata anche l’indisponibilità dell’elisoccorso a causa del maltempo.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenti