Home / Attualità / Giuristi cattolici basso Jonio, Lasso nuova presidente

Giuristi cattolici basso Jonio, Lasso nuova presidente

giuristi italianiPassaggio di testimone nell’Unione giuristi cattolici italiano del basso Jonio cosentino. Subentra all’avvocato Graziella Guido la professoressa Anna Lasso, eletta all’unanimità. Docente di Diritto Privato all’Università della Calabria, la neopresidente, coadiuvata dall’azione certosina del vicepresidente, l’avvocato Giuseppe Tagliaferro, proseguirà il lavoro intrapreso dall’associazione in maniera incisiva. Continuando nel percorso di crescita formativa da un punto di vista sociale e culturale; oltre che sotto il profilo squisitamente professionale. L’opportunità, cioè, di offrire agli associati un cammino nel segno della condivisione associativa, attraverso, anche, momenti di interazione e confronto sull’attività di carattere giuridico.

Un’altra novità sostanziale è caratterizzata dalla presenza di un nuovo assistente ecclesiastico che succede a don Pino Mustaro. L’Arcivescovo della Diocesi di Rossano – Cariati, mons. Giuseppe Satriano, lo ha individuato nella figura di un presbitero di ampia esperienza, quale don Piero Frizzarin. Ci sono, quindi, tutte le premesse per i giuristi di continuare a essere un’associazione di riferimento per il territorio e per la nobile categoria professionale che essi rappresentano in questa realtà. Periodicamente l’Associazione pubblica sul giornale diocesano “Camminare insieme”, un contributo su temi sociali che interrogano il giurista che si ispira ai valori cattolici.

LO SCOPO DELL’UNIONE DEI GIURISTI CATTOLICI

L’Unione dei giuristi cattolici ha lo scopo di contribuire all’attuazione dei principi dell’etica cristiana nell’esperienza giuridica. In particolare intende promuovere un’adeguata specifica preparazione spirituale, deontologica, culturale e professionale dei giuristi. Al contempo questo sodalizio, costituito nel 2000 su impulso dell’avv. Michele Marincolo, oggi presidente onorario, si pone l’obiettivo di favorire l’affermarsi della concezione del diritto quale ordine di giustizia fra gli uomini, impegnarsi per la tutela e la promozione della persona umana nel concreto dell’esperienza giuridica.

In altre parole, azioni mirate a creare un valido e sempre più efficace servizio di carattere giuridico, senza perdere di vista i valori del cattolicesimo. La sezione territoriale dell’hinterland rossanese vanta una buona esperienza a livello associativo. Negli anni sono stati infatti numerosi gli interventi attuati a livello zonale, offrendo, volta per volta, adeguati input per la crescita reale di quest’area del basso Jonio cosentino. Diverse, anche le attività formative che l’Ugci ha attuato in favore dei professionisti e dell’intera comunità sociale del territorio di competenza.


Commenta

commenti