Home / Breaking News / Giovani Democratici chiedono Commissione Speciale Politiche Giovanili

Giovani Democratici chiedono Commissione Speciale Politiche Giovanili

giovani democraticiI Giovani Democratici di Rossano lanciano un appello all’Assessore Aldo Zagarese. Affinché preveda l’stituzione della Commissione Speciale Politiche Giovanili nel Comune di Rossano. Organo già presente in molti comuni italiani e calabresi, come Reggio Calabria. Dove tanti sono i risultati che la commissione ha conseguito. Il tutto nell’ottica di quella sempre più necessaria e palese esigenza di riavvicinare il popolo alla politica. In particolare i giovani. “Soprattutto adesso che ci troviamo in un periodo di grande crisi di idee ed ideali. E ci si interroga su come farlo.

GIOVANI DEMOCRATICI CHIEDONO UN LUOGO DI SANO E COSTRUTTIVO CONFRONTO POLITICO

Noi giovani democratici crediamo sia necessario, che l’amministrazione si doti di uno strumento. In un momento in cui le problematiche che riguardano la sfera giovanile sono molteplici e complesse. Si doti di un luogo di sano e costruttivo confronto e dibattito politico. Che sia  il più possibile democratico e rappresentativo delle realtà politiche ed  associazionistiche presenti sul territorio. La nostra proposta è, quindi, quella di creare un’assemblea consultiva di partecipazione alla vita sociale e politica del territorio comunale. Che svolga attività propositive, d’indagine e di studio relative alle politiche giovanili. Scuola, università, lavoro e imprenditoria giovanile. Ma anche ambiente, turismo, sport, spettacolo e cultura.

Le sue funzioni sono di proposta, di informazione e di progettazione. E gli obiettivi da raggiungere sono: l’effettiva partecipazione di tutti i cittadini all’organizzazione politica, economica, sociale e culturale del paese. La difesa dei principi democratici e delle libertà civili, individuali e collettive. L’educazione civica dei cittadini. L’affermazione dei diritti dell’uomo. La diffusione della cultura della pace, della solidarietà e delle pari opportunità. In tal senso nei prossimi giorni invieremo un’ufficiale richiesta all’amministrazione. Proponendo anche un regolamento che istituisca e regoli la commissione.

Commenta

commenti