Home / Attualità / Giornalismo, nasce un premio dedicato a Paolo Pollichieni

Giornalismo, nasce un premio dedicato a Paolo Pollichieni

Fonte: CORRIERE DELLA CALABRIA

Iniziativa dell’associazione “Luigi Sturzo” per ricordare il fondatore del Corriere della Calabria. Tre categorie e premi per i partecipanti. La giuria sarà presieduta dall’arcivescovo di Catanzaro Bertolone – IL BANDO

pollichieni

Oggi sarebbe stato il compleanno di Paolo Pollichieni. E oggi nasce ufficialmente un premio giornalistico che porta il suo nome. Lo promuove l’associazione di cultura politica “Luigi Sturzo”, presieduta dal deputato del Partito democratico Antonio Viscomi, ed è un modo per ricordare l’impegno che il fondatore del Corriere della Calabria, scomparso il 6 maggio dello scorso anno, ha sempre portato avanti per la sua e la nostra regione.

Paolo, lo ricorda l’incipit del bando, ha sempre creduto in una stampa coraggiosa, libera da condizionamenti e autorevole. Questa visione ha animato i tanti ricordi ospitati dal Corriere della Calabria nel giorno dell’anniversario della sua scomparsa. E questo spirito l’associazione culturale intende mantenere nell’assegnazione del premio. Che è riservato «a giornalisti pubblicisti o professionisti, che attraverso la propria attività professionale abbiano trattato con efficacia argomenti riferibili al territorio calabrese nei seguenti temi: contrasto alla criminalità organizzata; trasparenza e legalità nelle pubbliche amministrazioni; economia; innovazione tecnologica e digitale».

Possono partecipare, con uno o più elaborati nella stessa sezione (fino a un massimo di tre lavori per ogni autore) giornalisti di età non superiore ai 35 anni. Verranno presi in considerazione gli articoli-servizi realizzati e diffusi dal 9 maggio 2019 al 9 maggio 2020. Il termine per presentare la domanda di partecipazione è il 9 giugno, all’autore dell’opera prima classificata di ciascuna delle tre sezioni sarà assegnato un premio di mille euro.
A presiedere la giuria sarà monsignor Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro-Squillace.

Il Corriere della Calabria avrà un ruolo nella commissione di valutazione dei lavori e, ovviamente, diffonderà i contenuti dell’iniziativa. La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi avranno luogo a Locri, città di nascita di Paolo. Per informazioni ci si può rivolgere a info@associazioneluigisturzo.it.

QUI TUTTI I DETTAGLI DEL BANDO


Commenta

commenti