Home / Attualità / Giannettasio: manifestazione del servizio mensa: «Vogliamo un Natale sereno, ci paghino gli arretrati»

Giannettasio: manifestazione del servizio mensa: «Vogliamo un Natale sereno, ci paghino gli arretrati»

I dipendenti della Siarc si sono ritrovati questa mattina alle 8.30 davanti all’Ospedale di Rossano. Con loro i sindacalisti della Cisl

Si sono ritrovati questa mattina davanti ai cancelli del Nicola Giannettasio di Rossano i dipendenti della Siarc Spa, società che gestisce il servizio mensa nel nosocomio cittadino. «Una situazione inaccettabile – sottolinea un lavoratore – a casa abbiamo famiglia e molti di noi sono monoreddito».

In prima fila il generale di Fisascat-Cisl, Angelo Scarcello, che denuncia la mancata erogazione del salario di ottobre e annuncia: «Chiederemo un incontro urgente al Commissario dell’Asp affinché si prenda carico della situazione». I lavoratori lamentano anche, e soprattutto, la mancanza della 14esima mensilità del 2019 che attesta, a loro dire, un sistematico ritardo nel pagamento.

Natale e alle porte, e per i dipendenti Siarc potrebbe avere più preoccupazioni del dovuto; lo stesso sindacalista Cisl Scarcello sottolinea come: «La Società si giustifica sul fatto che l’Asp cosentina sta ritardando sui pagamenti». Infine, i lavoratori lamentano un disinteressa da parte delle istituzioni, nonostante il sindaco di Corigliano Rossano – nei giorni scorsi – aveva chiesto all’azienda sanitaria di programmare un incontro chiarificatore tra le parti.


Commenta

commenti